sabato 17 Aprile 2021 Oggi la comunità beneventana ha perso un suo alfiere, Vincenzo Iele. | infosannionews.it sabato 17 Aprile 2021
Smooth Slider
Asl, oggi sono 106 i positivi

Asl, oggi sono 106 i positivi

Dai 1209 tamponi processati oggi sono emersi 106 positivi dei ...

“L’impianto di manutenzione e pulizia di Trenitalia a Benevento non chiuderà”.

“L’impianto di manutenzione e pulizia di Trenitalia a Benevento non chiuderà”.

Ad annunciarlo è il sindaco di Benevento Clemente Mastella che ...

Anche oggi al “San Pio” si registrano tre decessi per Covid. I ricoverati sono 85

Anche oggi al San Pio si registrano tre decessi per Covid. I ricoverati sono 85

A perdere la vita  una 86enne di Baselice e due  ...

Corso/Concorso Ripam Mortaruolo: “Audizione in Regione per dare risposta urgente e definitiva ai tanti giovani”

Corso/Concorso Ripam Mortaruolo: Audizione in Regione per dare risposta urgente e definitiva ai tanti giovani

“Con il presidente della Commissione Lavoro e Attività Produttive, Giovanni ...

Pd: “Noi Campani scappa dal merito e butta palla in Tribuna!”

Pd: Noi Campani scappa dal merito e butta palla in Tribuna!

Di seguito ecco quanto scrive il PD in una nota ...

Città Aperta attacca Mastella: “l’ultimo Consiglio conferma che il sindaco non ha più una maggioranza”

Città Aperta attacca Mastella: l'ultimo Consiglio conferma che il sindaco non ha più una maggioranza

"L’ultima seduta del Consiglio Comunale, tenuta in modalità telematica ed ...

Oggi la comunità beneventana ha perso un suo alfiere, Vincenzo Iele.

08/04/2021
By

Il maratoneta è definito in senso figurato come “camminatore forte ed instancabile”. Così è stato per tutta la sua vita l’ing Vincenzo Iele (71 anni), instancabile, paziente, saggio, un vero maratoneta nello sport e nella vita. Oggi la comunità beneventana ha perso un suo alfiere, un uomo che grazie alla sua tenacia, grinta e passione, ha avvicinato all’atletica molti giovani con una semplicità ed un’umiltà esemplari, creando eventi (tra cui la Strabenevento) che rimarranno impressi nella memoria per molto tempo. La sua professionalità e la sua etica è stata esemplare e l’ha sempre dimostrata nella sua lunga carriera da ingegnere responsabile dell’Ispettorato del Lavoro e da consigliere comunale. Come nelle migliori partite di scacchi, l’alfiere difende fino alla fine la sua regina e così Lui ha sempre fatto. Ma, purtroppo, l’avversario (il Covid) questa volta è stato troppo efferato ed approfittando della perdita della regina ha chiuso la partita in due mosse durate un paio di settimane.

Tags: