giovedì 28 Ottobre 2021 Dl esame avvocati: Sandra Lonardo, risposte rapide ed esaustive per gli aspiranti avvocati | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : “Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami”

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami

Prima dichiarazione alla stampa del neo-capogruppo del Partito Democratico nel ...

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : “Necessaria proroga a fine 2023”

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : Necessaria proroga a fine 2023

“Molte imprese hanno avviato le progettazioni del superbonus e del ...

Nuova Giunta Mastella, Coppola: “Continuità ai progetti avviati e nuove sfide”

"Essere Assessore anche nella nuova Giunta Comunale, appena formata, rappresenta ...

Europrogettazione e Formazione di Qualità per l'inserimento nel mondo del lavoro

Al via, a partire da questo Sabato 30 Ottobre il ...

“Oltre ogni limite” piccola rassegna di libri di Culture e Letture dal 3 al 10 Novembre

“Oltre ogni limite” è una piccola rassegna di libri organizzata ...

Al “San Pio” un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Al San Pio un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Come si evince dal bollettino aggiornato dal "San Pio" di ...

Dl esame avvocati: Sandra Lonardo, risposte rapide ed esaustive per gli aspiranti avvocati

29/03/2021
By

Sandra Lonardo 

“Ho depositato, in Senato, alcuni emendamenti al Ddl “Abilitazione all’esercizio della professione di avvocato durante l’emergenza COVID-19”, per favorire una rapidissima conversione, senza rinunciare a rappresentare alcune delle istanze che vengono dalle associazioni dei praticanti avvocati. Mi batto al loro fianco, fin da quando ho presentato la prima interrogazione parlamentare, il 16 aprile dello scorso anno, ed è giunto il momento di dare risposte immediate alle loro lunghe attese. Tra gli emendamenti da me presentati, c’è la proposta di prevedere la possibilità per i candidati di poter scegliere senza alcun vincolo, per assicurare coerenza con la specializzazione acquisita nel corso della pratica forense, uno tra i tre diritti sostanziali (civile, penale o amministrativo) e, dunque, eliminare la previsione secondo cui la materia oggetto della seconda prova orale debba essere diversa da quella già scelta in sede di prima prova orale. Altri emendamenti intervengono sui tempi dell’esame e sulle tracce. È necessario, piuttosto, che la commissione centrale, con l’ausilio del Consiglio nazionale forense, provveda non solo all’individuazione delle linee generali, ma anche alla formulazione dei quesiti che dovranno essere oggetto della prima prova orale. In tal modo, si potrà garantire, effettivamente, omogeneità e coerenza nella valutazione di tutti i giovani aspiranti avvocati. È necessario assicurare che candidati e commissari svolgano gli esami in sicurezza, ed è, al contempo, fondamentale, garantire loro serietà e trasparenza”.

Lo dichiara la Sen. del Gruppo Misto, Sandra Lonardo.

Tags: ,