mercoledì 17 Aprile 2024 Covid 19 Zannini: subito 30 euro al giorno ai volontari della Protezione Civile impegnati nell’emergenza | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Covid 19 Zannini: subito 30 euro al giorno ai volontari della Protezione Civile impegnati nell’emergenza

25/03/2021
By

Finalmente si dà dignità alla protezione civile che sarà stabilmente impiegata nelle attività connesse al contrasto del Covid al fianco dei Sindaci e delle autorità sanitarie del territorio.

Il supporto che il Volontariato di Protezione Civile potrà assicurare alle ASL e Aziende nei Centri Vaccinali, oltre che alla logistica ed alle attività organizzative e di segreteria, consiste in particolare in:

· regolazione flussi e distanze di sicurezza dell’utenza in ingresso ed in uscita;

· accompagnamento dei disabili, categorie fragili o persone anziane lungo i percorsi vaccinali;

· distribuzione della modulistica del consenso informato ai cittadini da sottoporre a vaccinazione;

· quant’altro rientrante nelle attività di informazione ed assistenza alla popolazione, propria del volontariato di protezione civile.

Saranno rimborsate:

· le spese di viaggio (carburante e pedaggio autostradale nonchè le spese per spostamento con mezzi pubblici);
· le spese per la consumazione dei pasti nel limite massimo di 15,00 euro per pasto con un limite massimo di 30,00 euro giornalieri per volontario.

Sarà, inoltre, garantita la copertura assicurativa integrata dei volontari i nominativi dei quali dovranno essere inviati con cadenza settimanale all’indirizzo email: funzione.volontariato@protezionecivile.it

Tags: