domenica 26 Settembre 2021 Il M5S su sacchetti neri e tariffa urbana puntuale, Mollica M5S: ingiusta e penalizzante la logica sanzionatoria | infosannionews.it domenica 26 Settembre 2021

Smooth Slider
Mastella: “Il Maestro Mimmo Paladino girerà film al Parco Verde di Benevento “

Mastella: Il Maestro Mimmo Paladino girerà film al Parco Verde di Benevento

L’artista sannita Mimmo Paladino girerà un film al Parco Verde ...

Pietrelcina. A sorpresa arriva il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia

Boom di turisti nel paese natale di Padre Pio.  L’esponente ...

Pietrelcina. Complesso sportivo: intitolato al sindaco emerito Lino Mastronardi

Tanta emozione e grande folla per l’importante cerimonia.  Masone: “per ...

Mortaruolo : Sostegno all'idea di Perifano di istituire un ITS dell'Agroalimentare in provincia di Benevento

“L'idea lanciata dal candidato sindaco di Alternativa per Benevento, Luigi ...

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

"Il Benevento Calcio è lieto di annunciare, in riscontro al ...

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

Non cambia la situazione Covid al San Pio di Benevento ...

Il M5S su sacchetti neri e tariffa urbana puntuale, Mollica M5S: ingiusta e penalizzante la logica sanzionatoria

23/03/2021
By

Scrive Anna Maria Mollica Consigliera del M5S al Comune di Benevento  Vicepresidente della Commissione Ambiente:

“Sulla vicenda dei sacchetti neri non ritirati dall’ASIA la scorsa settimana, perché non conformi alle regole del conferimento, i vertici dell’Azienda, convocati tempestivamente in audizione in Commissione Ambiente, hanno chiarito che sostanzialmente la non conformità riguardava il contenuto dei rifiuti conferiti nei sacchetti, più che il colore dei sacchetti stessi.

È stato ulteriormente spiegato che i rifiuti non conformi della plastica e della frazione indifferenziata creano problemi all’ASIA, e dunque alla nostra collettività, all’atto della loro consegna, in quanto non vengono ritirati dalle società che gestiscono i relativi impianti.

Pertanto l’ASIA, alla luce delle proteste sollevate dai cittadini circa la decisione improvvisa di non ritirare i “sacchetti neri”, ha deciso di concedere alla cittadinanza un breve periodo di tempo in cui verrà ancora tollerato l’uso dei predetti contenitori, terminato il quale procederà con le sanzioni.

Il MoVimento 5 Stelle ritiene ingiusta e penalizzante la logica sanzionatoria: in una città che paga una tra le tariffe più alte d’Italia per i rifiuti, finora ci si è limitati ad informare la cittadinanza solo attraverso canali burocratici, senza avviare una efficace azione informativa volta a sensibilizzare gli utenti del servizio sul corretto conferimento dei rifiuti.

Nell’osservare, tra l’altro, che è un’impresa trovare sul mercato sacchetti semitrasparenti di colore grigio per l’indifferenziata, così come richiesto dall’Azienda, proponiamo che la programmata sostituzione dei sacchetti neri avvenga tramite un’iniziale distribuzione gratuita, in attesa di superare la fase di sperimentazione della Tariffa Urbana Puntuale, da estendere al più presto a tutte le zone della città”.

Tags: ,