venerdì 19 Agosto 2022 AltraBenevento : ” In consiglio comunale la debolezza e ignavia del centro sinistra” | infosannionews.it venerdì 19 Agosto 2022

Smooth Slider

Sarà Daniele De Rossi il nuovo allenatore del Benevento?

La notizia è stata data questa notte dal Corriere dello ...

Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada, ultimi giorni per prenotare gli spazi

Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada, ultimi giorni per prenotare gli spazi

In occasione del Festival dei Sapori e degli Artisti di ...

Torrecuso – Una sfilata fatta all’interno di Up&Bascio dell'associazione Gramigna ODV

Maria Franchi lancia ‘Ratafia’ fatto con l’aglianico locale.Poche sere fa ...

Green Volley ad Apollosa, l’Us Acli a supporto dell’evento

Cresce l’attesa per il grande giorno: venerdì 19 agosto ritorna ...

Pesco Sannita. Domani 19 Agosto i festeggiamenti in onore di Santa Reparata, Vergine e Martire

Il 20 agosto cittadinanza onoraria a Enzo Gragnaniello e relativo ...

Stampa articolo Stampa articolo

AltraBenevento : ” In consiglio comunale la debolezza e ignavia del centro sinistra”

12/03/2021
By

Scrivono dall’Associazione : “Il consiglio comunale di ieri ha mostrato la debolezza e la ignavia del centro sinistra incapace di contrapporsi alla arroganza delle truppe mastelliane. Il Consiglio Comunale di Benevento ha offerto ieri uno spettacolo indecente, soprattutto per gli attacchi che il consigliere Francesco De Pierro, che ancora si fregia del titolo di capogruppo del Partito Democreatico, ha indirizzato più volte a Italo Di Dio che coerentemente da 5 anni continua a fare opposizione. Ieri De Pierro ha voluto dimostrare chiaramente di essere, insieme a Cosimo Lepore e Raffaele Del Vecchio, una colonna portante del sistema di potere di Mastella. I tre avvocati sono stati eletti grazie ai voti chiesti ai cittadini da 64 candidati delle liste PD e Lealtà per Benevento per la netta opposizione all’ex ministro della Giustizia ma non provano alcuna vergogna e alcun imbarazzo per il comportamento attuale. Di contro, ieri nel consiglio comunale si è registrata ancora la debolezza del cosiddetto centro-sinistra, nonostante le recenti pompose riunioni politiche per dare vita alla coalizione che si proclama alternativa a Mastella. Addirittura i consiglieri comunali di PD (Paglia, Varricchio, Fioretti), M5S (Farese, Mollica) e Civici vari (Di Dio, Delli Carri, Sguera, Scarinzi, Puzio, Franzese, Feleppa, Aversano) assicuravano che avrebbero dato vita ad un coordinamento unitario di opposizione ed invece non sono stati capaci neppure di garantire la presenza in aula o concordare qualche intervento efficace, anche a sostegno Di Dio, su materie delicate come le tasse a carico dei cittadini. E’ evidente che molti di questi consiglieri non hanno affatto voglia di costruire un fronte unitario di opposizione lavorando su temi concreti per liberare questa città dal mastellismo, perché troppo abituati a fare la caricatura del viandante, cioè trattare all’infinito con il miglior offerente gli incarichi e/o le candidature.”

Tags: