martedì 13 Aprile 2021 Questione alberi viale Atlantici, questa mattina si è riunito il tavolo tecnico sulle misure di sicurezza | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

“Condivido le preoccupazioni dei sindacati ed è giusto richiedere - ...

Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Questione alberi viale Atlantici, questa mattina si è riunito il tavolo tecnico sulle misure di sicurezza

05/03/2021
By

E’ stato dato mandato agli uffici di attuare le necessarie misure di sicurezza.

A seguito della nota stilata dal dirigente del Settore Urbanistica, Antonio Iadicicco, con la quale si chiedeva di procedere alla chiusura al traffico veicolare e pedonale di viale Atlantici nelle situazioni di allerta meteo al fine di salvaguardare la pubblica e privata incolumità, questa mattina si è tenuto un tavolo tecnico appositamente convocato dal sindaco Clemente Mastella.

Nel corso dell’incontro si è proceduto all’esame della perizia effettuata dall’esperto nominato dal Comune. Perizia in cui è evidenziato che 24 essenze arboree dislocate lungo il marciapiede del viale non possiedono più i requisiti di sicurezza, e pertanto vanno abbattute, e che conseguentemente implica un’oggettiva responsabilità da parte del Comune ai fini della tutela di un bene primario come la salute dei cittadini qualora non fossero adottate misure adeguate, soprattutto in condizioni di criticità meteorologiche. Fenomeno quest’ultimo che, come è stato ricordato, si è particolarmente intensificato negli ultimi anni.

Pertanto, alla luce di questi elementi è stato deciso di dare indicazioni agli uffici competenti di stabilire delle modalità, in aggiunta a quelle già attuate fino ad oggi, per evitare che si registrino incidenti mortali (e non) conseguenti l’eventuale mancata attuazione di una disciplina a salvaguardia della salute dei cittadini. Si partirà dal semplice invito a cautelarsi rispetto alla possibile caduta degli alberi fino alla chiusura alla circolazione pedonale e stradale lungo viale Atlantici nei momenti di criticità meteorologica (a partire dal giallo) segnalati dalla Protezione Civile. Fermo restando, ovviamente, le garanzie di accesso alle proprie abitazioni per gli abitanti della zona.

A tal proposito si è infatti evidenziato che, al pari di quanto accade in relazione alle misure messe in atto per il contenimento della diffusione del Covid, occorre contemperare il diritto alla salute dei cittadini, che resta primario e prevalente, con quello estetico derivante dalla presenza delle essenze arboree lungo l’arteria cittadina. Senza dimenticare, inoltre, i numerosi danni finora arrecati a persone e cose dai suddetti alberi, come risulta anche dalle numerose segnalazioni e richieste di risarcimento finora pervenute al Comune.

Il tavolo tecnico convocato dal sindaco Mastella si aggiornerà nuovamente nei prossimi giorni per fare il punto della situazione.

Tags: