martedì 13 Aprile 2021 Benevento è crisi, sconfitto anche dal Verona per 3 reti a zero. | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

“Condivido le preoccupazioni dei sindacati ed è giusto richiedere - ...

Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Benevento è crisi, sconfitto anche dal Verona per 3 reti a zero.

03/03/2021
By

Foto Mario Pietronigro

Squadra inguardabile e scelte sbagliate da Inzaghi. Così non va, occorre correre ai ripari prima che sia troppo tardi. 

Queste le formazioni di stasera:

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Insigne, Sau, Lapadula. A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Gaich, Tello, Viola, Tuia, Dabo, Improta, Caprari, Foulon, Di Serio, Moncini. All.:Inzaghi

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Gunter, Magnani; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. A disposizione: Berardi, Pandur, Dimarco, Lovato, Salcedo, Favilli, Ilic, Cetin, Vieira, Dawidowicz, Sturaro, Bessa. All.:Juric

Arbitro : Sig. Ayroldi Giovanni di Molfetta.

Inizia l’incontro e  le due squadre si mostrano da subito entrambe aggressive  con l’intenzione di portare a casa l’intera posta. Le due difese comunque in questa fase iniziale hanno  la meglio sugli attaccanti avversari. Al 10′ però nel Benevento si infortuna Letizia, al rientro e viene sostituito da Foulon. E’ questa una perdita importante per l’undici giallorosso che poi andrà via via spegnendosi lasciando iniziativa e gioco agli avversari.. Al 24′ il Verona va in vantaggio. Cross dalla sinistra di Lazovic e Faraoni sul secondo palo di testa infila Montipò che riesce solo a toccare la palla che finisce lo stesso in rete. Ancora vicini al gol gli ospiti al 27′ con la difesa giallorossa che libera con affanno. Al 33′ su un normale cross dalla sinistra Foulon  fa il più classico delle autoreti infilando incredibilmente la propria porta di testa. Al 35′ Lasagna sfugge a Caldirola e Montipò in uscita lo atterra. Sembra rigore netto per il Verona ma l’arbitro dice di no. Al 37′ Barak spara a rete e Montipo riesce a deviare sulla traversa.  Al 39′ ancora Faraoni ha l’opportunità di battere a rete con un Foulon praticamente inesistente. Si giunge al 45′ e vengono concessi due minuti di recupero durante i quali non succede nulla e le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di Benevento 0 Verona 2.

Ritornano in campo le squadre e nel Benevento entrano Tuia ed  Improta ed escono Foulon e Depaoli. Al 4′ con una azione alquanto dubbia per possibili falli prima su Sau e poi su Glik, Lasagna infila Montipò per la terza volta. Al 6′ ancora Verona in avanti con Lazovic che mette palla al centro, Montipò respinge e Barak spara oltre la traversa. Al 9′ nel Benevento esce anche Insigne ed entra Viola. Al 12′ è ancora Lasagna che se ne va in contropiede con la difesa che rincula e riesce sulla battuta della punta a mettere in angolo. Sulla parabola dalla bandierina salta Barak e Montipo riesce a respingere. Al 15′ fallo su Hetemaj sulla mezzaluna dell’area e punizione per i giallorossi. Batte Viola ma la barriera devia in angolo. Al 19′ Juric manda in campo Sturaro ed esce Tameze infortunatosi. Al 26′ viene ammonito Sturaro per fallo su Improta. Al 28′ esce Lapadula nel Benevento ed entra Gaich. Al 31′ cross in area Verona ma Hetemaj non arriva bene sul pallone e la difesa libera. Ancora  cambi nel Verona al 33′: escono Ceccherini e Zaccagni ed entrano Lovato e Bessa. Ultimi cambi negli scaligeri al 37′ : fuori Lasagna e Magnani ed entrano Favilli e Dawidowicz. Si giunge al 45′ e Ayroldi fischia la fine senza recupero.

Tags: