martedì 13 Aprile 2021 Incontro comparto vitivinicolo Mortaruolo: fase nuova per tutto il comparto legato all’enoturismo | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Caritas.Riorganizzazione dell’Emporio Solidale

Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti ...

Incontro comparto vitivinicolo Mortaruolo: fase nuova per tutto il comparto legato all’enoturismo

26/02/2021
By

«Questa mattina nella Sala Caduti di Nassiriya del Consiglio regionale della Campania ho incontrato i sindaci dei Comuni di “Sannio Falanghina. Città Europea del Vino”; il presidente del Distretto Vitivinicolo del Sannio, Domizio Pigna e l’amministratore delegato, Elio Mendillo. L’esperienza di “Sannio Falanghina” e l’importante approdo nella costituzione del distretto vitivinicolo aprono una fase nuova e importante per una programmazione concertata e strategica per il nostro territorio, per le aziende produttrici e per tutto il comparto legato all’enoturismo. L’esigenza di un approccio sinergico e coordinato capace di superare egoismi e campanilismi ha caratterizzato non solo la discussione ma anche l’impegno sostenuto da tutti i presenti. Cogliere le sfide della nuova programmazione 2021/2027 vuol dire attrezzare un territorio, ampio e coeso, a promuovere processi di sviluppo virtuosi che tengano insieme attività produttive, ricettive e turistiche, creando un ambiente sempre più sostenibile e attrattivo.
In questa direzione colgo con grande favore la proposta del presidente del Parco del Taburno, Costantino Caturano di candidare questa straordinaria realtà a patrimonio dell’Unesco. Nei prossimi giorni lavoreremo per condividerla in Consiglio regionale e promuoverla in tutte le sedi». Così Erasmo Mortaruolo, Consigliere regionale della Campania.

Tags: