martedì 13 Aprile 2021 Aveva occupato l’alloggio ACER abusivamente, 50enne deferita dalla Polizia Municipale all’A.G. | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Caritas.Riorganizzazione dell’Emporio Solidale

Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti ...

Aveva occupato l’alloggio ACER abusivamente, 50enne deferita dalla Polizia Municipale all’A.G.

24/02/2021
By

Il Comando di Polizia municipale di Benevento comunica che questa mattina è stata deferita all’A.G., in stato di libertà, per invasione di edificio pubblico, la sig.ra A.M. di anni 50, in quanto occupava sine titulo l’alloggio di proprietà ACER (ex-IACP) sito alla Via G. Vitelli n. 146.

Invero, nella giornata di ieri, per accedere nei vani dell’alloggio l’occupante abusiva aveva atteso che il precedente legittimo assegnatario lasciasse la casa incustodita per qualche attimo mentre era in corso il trasloco dei mobili e delle suppellettili per il trasferimento nel Nord Italia.

Questa mattina, con la partecipazione unitaria di Polizia, Carabinieri e Polizia municipale, con l’intervento dei Vigili del Fuoco, e l’autorizzazione del P.M. di turno, è stato preparato un blitz che ha consentito di liberare la casa dall’occupante abusiva e metterla nella disponibilità della nuova legittima assegnataria, A.R. di anni 62.

“Il fenomeno dell’occupazione abusiva degli alloggi di edilizia residenziale pubblica – dichiara il comandante della Polizia municipale Fioravante Bosco – è divenuto davvero intollerabile per questa Città. Vi sono decine di nuclei familiari che attendono la consegna di un alloggio popolare anche da oltre dieci anni – conclude Bosco – e non è giusto che per motivi speculativi si tarpino le ali della speranza di coloro che sono utilmente collocati nella graduatoria degli aventi diritto. L’operazione odierna è la dimostrazione più palese che per il futuro non verrà fatto sconto ad alcuno”.

Tags: