martedì 13 Aprile 2021 Noi Campani a Pd e Civico 22 “Questioni amministrative non devono entrare in campagna elettorale” | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Caritas.Riorganizzazione dell’Emporio Solidale

Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti ...

Al “San Pio” un decesso per Covid. I pazienti ricoverati sono 89

Al San Pio un decesso per Covid. I pazienti ricoverati sono 89

Presso la struttura ospedaliera "San Pio" di Benevento oggi un ...

Sannio Boxe, due giorni di pugilato a S. Martino Valle Caudina

Il presidente Pisaniello: «Abbiamo seguito tutti i protocolli di sicurezza»Si ...

Noi Campani a Pd e Civico 22 “Questioni amministrative non devono entrare in campagna elettorale”

24/02/2021
By

“Questioni di carattere amministrativo non possono e non debbono entrare nelle campagne elettorali.

Per cui i dirigenti di Pd22 farebbero bene a non alimentare inutili polemiche su problematiche per le quali la politica non deve entrarci. Se un bar non ha le autorizzazioni sono gli organi competenti a dover intervenire e giammai la politica; se un’attività commerciale non emette gli scontrini per i prodotti che vende sono altre autorità a dover procedere.

Oppure solo perché si è candidato sindaco o si fa politica si è esente da qualsivoglia controllo o addirittura si può operare in dispregio alle norme di legge? E’ su questa materia che dovrebbero rispondere i dirigenti di Pd22, ovvero sul fatto che per loro qualcuno deve essere immune da controlli e la stragrande maggioranza dei corretti commercianti beneventani, invece, deve essere in regola e pagare le tasse. Cari dirigenti di Pd22 per noi le regole sono uguali per tutti!”.

Così la segreteria provinciale di Noi Campani a proposito della nota della segreteria provinciale del Pd.

I dirigenti del movimento di Mastella aggiungono: “Quando il sindaco Mastella con l’amministrazione in piena pandemia di tasca propria offriva il proprio contributo in termine di mascherine e non solo ai beneventani dov’erano i dirigenti di Pd22? Dov’erano quando Mastella si impegnava per l’ospedale San Pio, per i caschi per la ventilazione, per i saturimetri? Erano silenti, immersi nel sonno evidentemente. Il contributo alla problematiche di una città si offre 365 giorni all’anno, a prescindere dal ruolo, e non soltanto in campagna elettorale”, aggiungono i dirigenti di Noi Campani che concludono: “Non è possibile subire da Pd22 mistificazioni della realtà, sovvertimenti delle verità.

E poi pur di non far capire nulla ai beneventani mischiano ‘fischi per fiaschi’, pensando di poter carpire qualche voto. Purtroppo per loro e fortunatamente per la città, i beneventani sanno distinguere i millantatori e i prestigiatori da chi quotidianamente si impegna per far uscire questo territorio dalle difficoltà”.

Tags: