mercoledì 14 Aprile 2021 Faicchio. Denunciate 2 persone per furto di energia elettrica. Telese. Napoletano denunciato per tentata truffa. | infosannionews.it mercoledì 14 Aprile 2021
Smooth Slider
Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

“Condivido le preoccupazioni dei sindacati ed è giusto richiedere - ...

Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Faicchio. Denunciate 2 persone per furto di energia elettrica. Telese. Napoletano denunciato per tentata truffa.

05/02/2021
By

A Telese Terme, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un napoletano di 49 anni perché ritenuto responsabile dei reati di sostituzione di persona, falsa attestazione sulla propria identità personale e tentata truffa. Lo stesso, infatti, si era presentato presso quell’Ufficio Postale per incassare un assegno di Poste Italiane dell’importo di 2900 euro, emesso da una compagnia di assicurazione per il risarcimento dei danni conseguenti ad un sinistro stradale con un documento di identità falsificata in quanto sul documento aveva apposto la propria foto, con i dati del beneficiario. Avvertiti i Carabinieri che sono giunti tempestivamente sul posto sia quelli del Nucleo Radiomobile di Cerreto Sannita sia quelli della Stazione termale, i quali hanno verificato e riscontrato il tentativo del truffatore napoletano e lo hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per i suddetti reati. A Faicchio, invece, i Carabinieri della Stazione di San Salvatore Telesino, al termine degli opportuni accertamenti congiunti con il personale dell’ENEL, hanno denunciato in stato di libertà un’operaia di 28 anni del luogo che, per evitare di pagare il dovuto consumo aveva effettuato un allaccio abusivo a monte del contatore, bypassando il misuratore. I militari, pertanto, l’hanno deferita alla locale Procura della Repubblica per i reati di furto aggravato di energia elettrica.

Tags: