mercoledì 14 Aprile 2021 Montesarchio: arrestato 50enne per maltrattamenti in famiglia,atti persecutori e detenzione illegale di armi | infosannionews.it mercoledì 14 Aprile 2021
Smooth Slider
Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

Fernando Errico: “Officina di via Valfortore, garantire i livelli occupazionali”

“Condivido le preoccupazioni dei sindacati ed è giusto richiedere - ...

Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Montesarchio: arrestato 50enne per maltrattamenti in famiglia,atti persecutori e detenzione illegale di armi

25/01/2021
By

Nella serata di ieri, militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN) ed in particolare gli uomini dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto un 50enne operaio di Bucciano (BN), poiché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, minaccia, atti persecutori e detenzione illegale di armi.

Nel dettaglio, a seguito di un richiesta telefonica giunta alla Centrale Operativa del Comando Compagnia CC di Montesarchio (BN), nella quale una donna, in evidente stato di agitazione, richiedeva l’intervento dei militari in quanto aveva timore a rientrare presso l’abitazione a seguito di ripetute minacce da parte del marito, immediatamente sul posto veniva inviato equipaggio dell’Aliquota Radiomobile, in servizio perlustrativo per il controllo del territorio. Appena giunti sul posto i militari provvedevano a tranquillizzare la donna, la quale, una volta giunta in caserma, raccontava dei continui maltrattamenti subiti dal marito, mai denunciati e sfociati, in alcune occasioni, anche in azioni violente tanto da dover fare ricorso anche a cure mediche. Si procedeva quindi a rintracciare il marito presso la propria abitazione e nel contempo si eseguiva accurata perquisizione personale e domiciliare, durante la quale si rinveniva, occultata all’interno di un vaso di terracotta, in una busta di plastica, una pistola cal. 7.65 marca Bernardelli con matricola abrasa e n. 53 cartucce inesplose dello stesso calibro, il tutto sottoposto a sequestro per gli accertamenti del caso.

Pertanto, visti gli elementi raccolti a carico del 50enne, lo stesso veniva dichiarato in stato di arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento veniva ristretto presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags: ,