domenica 7 Marzo 2021 Giorgione – Iadicicco: “24 sono i pini che saranno tagliati a breve. Nel frattempo in caso di vento forte, chiusura del Viale degli Atlantici” | infosannionews.it domenica 7 Marzo 2021
Smooth Slider
Inzaghi si tiene stretto il gol di Gaich. Spezia 1 Benevento 1

Inzaghi si tiene stretto il gol di Gaich. Spezia 1 Benevento 1

Un buon pareggio tra due squadre che hanno cercato sul ...

Asl Benevento. 55 positivi dai 359 tamponi processati

Asl Benevento. 55 positivi dai 359 tamponi processati

E' quanto fa sapere l'Asl con il bollettino giornaliero. Dei ...

San Nicola Manfredi. Arturo Vernillo risponde ad Angelo Capobianco

Il rappresentante di Sviluppo e Solidarietà, chiarisce diversi punti tirati ...

San Pio. Oggi 3 dimessi e nessun deceduto. Aumentano i positivi ricoverati e dai tamponi altri 15 positivi

San Pio. Oggi 3 dimessi e nessun deceduto. Aumentano i positivi ricoverati e dai tamponi altri 15 positivi

L'Azienda Ospedaliera San Pio comunica che oggi 3 pazienti positivi ...

Noi Campani: sciacallaggio mediatico da parte di Civico22

Noi Campani: sciacallaggio mediatico da parte di Civico22

"Quello portato avanti da Civico22 è un vero e proprio ...

Gesesa, Lunedì 8 Marzo: interruzione idrica a Benevento e Castelpoto ed uffici chiusi per zona rossa

GESESA - Benevento e Castelpoto: lunedì 8 marzo interruzione idrica ...

Giorgione – Iadicicco: “24 sono i pini che saranno tagliati a breve. Nel frattempo in caso di vento forte, chiusura del Viale degli Atlantici”

22/01/2021
By

Sono le decisioni assunte e comunicate oggi in conferenza stampa dal Dirigente arch. Antonio Iadicicco e dall’Assessore all’Ambiente avv. Gerardo Giorgione. Le stesse discendono dalle indagini espletate dagli dottori agronomi Giuseppe Cardiello e Giovanni Fornataro dalle cui conclusioni emergono queste criticità che portano alle decisioni sopra indicate.

Già nel 2003 ha ricordato l’arch. Iadicicco, la prima indagine VTA esperita dagli agronomi Caiazza, De Dominicis e Memoli, aveva classificato 11 piante a rischio elevato e 2 in rischio estremo che poi in effetti furono abbattute. Nel 2018 poi l’agronomo Maisto Antimo, su un totale di 130 piante,  126 le classificò in rischio elevato e 4 in rischio estremo. Una successiva perizia fatta nell’anno 2019 dal Servizio Verde Pubblico individuò 12 piante con propensione al cedimento che furono poi abbattute. Una terza perizia VTA effettuata il 10/02/2020 svolta dall’agronomo Di Bello, su 123 piante, ne indicava 68 da abbattere.

Oggi, dalle Analisi sulle Alberature esistenti eseguite dai dottori agronomi Ciardiello e Fornataro, 24 sono le piante a rischio elevato che, come hanno riferito in maniera perentoria Giorgone e Iadiccco, andranno abbattute in tempi brevi. Si incontreranno poi i comitati per concordare come reintegrarle, se con i “lecci” presenti nella prima parte del viale o con altre essenze suggerite anche da Ciardiello e Fornataro. In ogni caso se nel frattempo che si dà esecuzione all’abbattimento delle piante,  dovesse arrivare dalla protezione civile una allerta per vento forte verrà chiusa al traffico veicolare e pedonale il Viale degli Atlantici, nella zona dove sono a dimora i pini in questione.

Nel video le risultanze delle analisi.