martedì 2 Marzo 2021 Inzaghi : “Contro il Torino non dobbiamo snaturarci, questa squadra finora ha fatto bene !” | infosannionews.it martedì 2 Marzo 2021
Smooth Slider
Il “San Pio” registra 30 nuovi casi di positività al Covid

Il San Pio registra 30 nuovi casi di positività al Covid

L'Azienda Ospedaliera “San Pio” ha processato in data odierna 388 ...

Altrabenevento cerca la collaborazione dei cittadini per otto gruppi di lavoro

Altrabenevento cerca la collaborazione dei cittadini per otto gruppi di lavoro

Contro il malaffare per migliorare la qualità della città, Altrabenevento ...

Federscherma di Benevento Sara Furno si complimenta con le campionesse Rossana Pasquino e Francesca Boscarelli

Il Delegato provinciale Federscherma di Benevento Sara Furno si complimenta ...

Dalla Asl registrati 14 nuovi positivi al Covid

Dalla Asl registrati 14 nuovi positivi al Covid

Dalla Asl di Benevento si registrano 14 nuove positività al ...

Al San Pio 52 i positivi al Covid

Al San Pio 52 i positivi al Covid

Dal bollettino informativo dell' Azienda Ospedaliera "San Pio" si registrano ...

Inzaghi : “Contro il Torino non dobbiamo snaturarci, questa squadra finora ha fatto bene !”

21/01/2021
By

Pippo Inzaghi in conferenza stampa analizza l’incontro di domani al Ciro Vigorito contro il Torino, una squadra che negli ultimi turni ha perso solo contro la capolista Milan. Di contro i suoi vengono da due batoste e se la prima, in casa con l’Atalanta era preventivabile, la seconda a Crotone ha lasciato parecchie ferite aperte, come quelle in attacco con Insigne in forse e Sau squalificato. E’ proprio dal problema in avanti che il mister ha iniziato la conferenza sgombrando da subito ogni dubbio : “Iago Falque potrà solo dare una mano nel secondo tempo data la sua condizione. Insigne si deciderà domani mattina in quanto ha perso diversi allenamenti. Al suo posto può giocare però sia Tello che Improta, entrambi possono fare quel ruolo, lo hanno già fatto e anche bene. A centrocampo si deciderà sempre domani mattina ma Crotone non influenzerà piu’ di tanto perchè anche li si è creato tanto. In piu’ c’è Viola che sta crescendo e può dare una mano.” Caldirola si candida a giocare tutti i 90 minuti ma Inzaghi vuole attendere perchè ha bruciato le tappe e non è il caso rischiarlo, magari nel secondo tempo può entrare. “Anche con il Torino non bisogna snaturare la squadra, ha detto superPippo, anche se abbiamo di fronte una squadra, classifica a parte, che è superiore al Benevento ed è da Europa League. La nostra sfortuna è stato comunque perdere Letizia e Schiattarella in un momento delicato, se per il primo i tempi sono lunghi per Schiattarella il rientro dovrebbe essere per la prossima settimana. Per il mercato se c’è qualcosa da fare si farà, non ci faremo trovare impreparati. Tornando alla partita di domani il cambio di allenmatore è un vantaggio per loro. A me dispiace per Giampaolo che è un amico ed un bravo allenatore e nel frattempo faccio un in bocca a lupo a Nicola ma vogliamo tornare alla vittoria tra le nostre mura. Dobbiamo però renderci conto che questa è la serie A e dobbiamo viverci i momenti come vengono, con equilibrio ricordandoci che per salvarci bisogna fare un impresa, come quella dell’anno scorso. Ogni partita sarà una battaglia ma siamo pronti e occorre lottare fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata.”

Tags: