domenica 28 Febbraio 2021 Mastella risponde alla lettera della mamma docente | infosannionews.it domenica 28 Febbraio 2021
Smooth Slider
Caporaso, sindaco di Telese su Covid alla Malgieri : “L’attenzione da parte nostra è altissima”

Caporaso, sindaco di Telese su Covid alla Malgieri : L’attenzione da parte nostra è altissima

Casi di positività alla Maugeri, la dichiarazione del sindaco di ...

Benevento. Manca il medico in Questura, la Li.Si.Po scrive al Prefetto

Benevento. Manca il medico in Questura, la Li.Si.Po scrive al Prefetto

"Oggetto: cercasi medico per la questura di benevento Lettera aperta ...

AltraBenevento : “Sparito il tetracloroetilene, miracolo non credibile”

AltraBenevento : Sparito il tetracloroetilene, miracolo non credibile

Scrive Gabriele Corona da AltraBenevento : "Gesesa pubblica nuove tabelle ...

Gli Amici della Terra a colloquio con il delegato del Prefetto

Gli Amici della Terra a colloquio con il delegato del Prefetto

Una delegazione del Comitato Promotore del Club degli Amici della ...

Sospensione didattic in presenza: la nota dell’Unisannio

Sospensione didattic in presenza: la nota dell'Unisannio

L'ordinanza n. 6 del 27 febbraio 2021 sospende le lezioni ...

Mastella risponde alla lettera della mamma docente

18/01/2021
By

“Ho letto con attenzione debita la sua lettera: mai come di questi tempi la verità, anche nella didattica, non esiste. Ci sono frammenti di verità, opinioni disparate. La DAD è uno strumento di emergenza, un surrogato importante, ma accentua le diseguaglianze sociali. Due questioni, una la riprendo dalla Fondazione Agnelli: per recuperare, occorre, dicono, utilizzare l’estate. La seconda: qua non stiamo sperimentando due sistemi educativi alternativi, ma stiamo tutti prendendo decisioni con la preoccupazione del virus che resiste, e la cui variante inglese ne accentua i pericoli. Occorre saggezza. Io sto provando a metterla in atto. Benevento è tra le ultime città d’Italia per contagi, anzi siamo stati anche covid free. Nel mese di novembre/dicembre eravamo saliti vertiginosamente, ed io chiusi le scuole. Ebbi rimproveri, manifestazioni di dissenso teleguidate da chi si propone in alternativa a me alle prossime amministrative. Che malinconia: utilizzare i bambini per scopi alternativisti. Io mi preoccupo della salute e della vita dei ragazzi e gli altri mi contrastano per ragioni di mera speculazione politica. Posso anche sbagliare, gentile signora, ma non per preconcetto o per isteria da potere. Il mio l’ho avuto. Ora provo a fare qualcosa per la mia comunità”. Così il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, in risposta alla lettera della mamma docente, Lucia Giaccio.

Tags: