venerdì 26 Febbraio 2021 Spettanze salariali maturate dai lavoratori idraulico-forestali,la Fai Cisl chiede un incontro in Provincia | infosannionews.it venerdì 26 Febbraio 2021
Smooth Slider

Anche le Terme di Telese sito per vaccinazioni anti-covid

Partita ieri da Telese Terme la vaccinazione per gli operatori ...

La Asl di Benevento individua altri 28 nuovi positivi al Covid 19

La Asl di Benevento individua altri 28 nuovi positivi al Covid 19

Sono 28 i nuovi positivi al Covid 19.I dati sono ...

Gesesa,oggi pomeriggio interruzione idrica a causa di un guasto improvviso

Gesesa,oggi pomeriggio interruzione idrica a causa di un guasto improvviso

Comunichiamo che, a causa di una perdita improvvisa su una ...

Conferenza di Servizi per l’approvazione del progetto di messa in sicurezza del fiume Calore località Pantano

Conferenza di Servizi per l’approvazione del progetto di messa in sicurezza del fiume Calore località Pantano

Indetta dalla Provincia di Benevento la Conferenza di Servizi decisoria ...

Centro Democratico Benevento: Orgogliosi del Risultato Raggiunto dall'on.Tabacci

Nella giornata di ieri 24 febbraio 2021 il Presidente Draghi ...

Spettanze salariali maturate dai lavoratori idraulico-forestali,la Fai Cisl chiede un incontro in Provincia

09/01/2021
By

La scrivente O.S., pur consapevole del momento di grande difficoltà dovuto all’emergenza sanitaria da Covid19 nonchè delle note difficoltà legate alla programmazione ed esecuzione del “Piano Forestazione 2020”, si è vista costretta a chiedere la convocazione di un incontro sindacale al Presidente della Amministrazione Provinciale di Benevento e ai Presidenti delle Comunità Montane del Sannio per esaminare la complessa e delicata situazione del comparto idraulico-forestale.

L’incontro, ha ribadito la FAI-CISL nella istanza, si rende necessario, per riprendere il percorso avviato da tempo e discusso nelle varie precedenti occasioni sui seguenti punti già oggetto di reiterate sollecitazioni de Sindacato della CISL quali: la corresponsione del saldo delle spettanze salariali maturate dai lavoratori idraulico-forestali; la qualificazione e riqualificazione delle maestranze; la stabilizzazione degli operai a tempo determinato; il riequilibrio territoriale.

Alla FAI_CISL non sfugge la difficoltà in capo agli Enti Delegati, chiamati a gestire la delega regionale delle politiche idraulico-forestazli, derivante dai gravi e perduranti ritardi dei flussi finanziari da parte di Regione Campania, oltre che dalla mancanza di personale sia tra gli addetti forestali che tra il personale diretto degli Enti medesimi.

Per questo la FAI è pronta a condividere e ad affrontare tali difficoltà attraverso lo strumento della concertazione. Per tali ragioni, abbiamo auspicato una convocazione in tempi brevi, al fine di avviare una decisiva discussione delle nostre proposte tese a garantire un futuro ai lavoratori idraulico-forestali del Sannio.

Tags: