lunedì 1 Marzo 2021 Picone:”Poca trasparenza sulla presentazione del progetto di completamento della Fondo Valle Vitulanese”   | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Dal bollettino Asl di oggi si evince che sono emersi ...

Due disattenzioni castigano il Benevento. Napoli 2 Benevento 0

Non una bella partita quella dei giallorossi ma i napoletani ...

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’assessore ai trasporti ...

San Pio. Oggi la “Giornata Mondiale delle Malattie Rare”

San Pio. Oggi la Giornata Mondiale delle Malattie Rare

A.O.R.N. “San Pio”: Rare Disease Day La pandemia da covid-19, ...

Benevento. Domani interruzione idrica in Via T. Bucciano

Domani mattina interruzione idrica per lavori di manutenzione straordinaria in ...

Picone:”Poca trasparenza sulla presentazione del progetto di completamento della Fondo Valle Vitulanese”  

14/12/2020
By

Intervento del Comitato Promotore del Club degli Amici della Terra Benevento che rivendica il mancato coinvolgimento delle forze ambientaliste sulle progettualità proposte dall’Amministrazione Provinciale:

“Questa mattina presso il Museo del Sannio è stato presentato il progetto per i lavori di completamento della strada a scorrimento veloce Fondo Valle Vitulanese, senza specificare nell’avviso diramato ai vari organi di stampa l’orario della presentazione, all’incontro sono stati invitati dall’Amministrazione Provinciale, i parlamentari sanniti, i rappresentanti sanniti del Consiglio Regionale, i Sindaci della Valle Vitulanese ed i Consiglieri Provinciali.

Come Comitato Promotore del Club degli Amici della Terra Benevento siamo preoccupati dalla poca trasparenza attuata dal Presidente della Provincia Antonio Di Maria, dal momento che sino ad ora non sono state né invitate e né coinvolte le associazioni ambientaliste, eppure si tratta di un infrastruttura non essente da pericolosi impatti ambientali, di fatto già durante la scorsa estate denunciammo ai Carabinieri Forestali il pesante danneggiamento  arrecato all’alveo del torrente Jenga, avvenuto nel territorio comunale di Castelpoto durante i lavori per la realizzazione di un collegamento con l’SP1 alla Fondo Valle Vitulanese.

Tra l’altro non è la prima volta che il Presidente Di Maria non coinvolge le associazioni ambientaliste, già il 16 ottobre 2020 presso la Rocca dei Rettori, in occasione del tavolo di confronto di “messa in sicurezza del fiume Calore, in località Pantano”, venne invitata esclusivamente l’associazione “La Voce della Donne”, come se quest’ultima associazione  avesse più competenze e diritti delle associazioni ambientaliste, ad esprimere un parere su un intervento di manutenzione idraulica.

A nostro avviso non è più tollerabile la poca trasparenza e il mancato coinvolgimento delle forze ambientaliste, che hanno ben diritto a esprimersi sulle progettualità proposte dall’Amministrazione Provinciale”

Tags: