martedì 13 Aprile 2021 Alla Rocca incontro con gli artigiani della ceramica di Cerreto Sannita e San Lorenzello | infosannionews.it martedì 13 Aprile 2021
Smooth Slider
Pepe : “A Benevento una mera e fredda gestione del potere”

Pepe : A Benevento una mera e fredda gestione del potere

"L’ANAC ha annullato la nomina del Direttore Generale della Provincia ...

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

TPL,sulle preoccupazioni dei sindacati Mortaruolo chiede incontro con Cascone

“A seguito delle preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali del TPL, ...

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

Regione, Altrabenevento: parere negativo nuovo parcheggio Buonvento

"Nuovo parcheggio di 13.000 metri quadrati per ampliamento del Centro ...

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Parità di genere nel contratto istituzionale di sviluppo della Provincia di Benevento

Proseguono le consultazioni del Presidente della Provincia di Benevento Antonio ...

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

Tessere sanitarie: la Sen. Lonardo interroga i Ministri Franco e Speranza

“Ho presentato in Senato una interrogazione al Ministro dell’Economia, Daniele ...

Caritas.Riorganizzazione dell’Emporio Solidale

Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti ...

Alla Rocca incontro con gli artigiani della ceramica di Cerreto Sannita e San Lorenzello

01/12/2020
By

Incontro stamani alla Rocca dei Rettori con gli artigiani ceramisti e gli Amministratori di Cerreto Sannita e San Lorenzello, le due confinanti città, culla e simbolo di questa straordinaria eccellenza sannita conosciuta ed apprezzata a livello internazionale.

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, aveva indetto la riunione con la partecipazione dei Sindaci delle Città sul Titerno, rispettivamente Giovanni Parente e Antimo Lavorgna, ed una rappresentanza degli artigiani, della CNA delle due località e dell’Associazione Italiana Città della Ceramica, per realizzare sul territorio un “segno distintivo” delle prestigiosa e storica produzione artistica, nonché per manifestare concretamente la solidarietà della Provincia agli artigiani particolarmente colpiti dal lockdown, prima, e dalla “zona rossa”, poi. E’ appena il caso di notare, infatti, che l’emergenza Covid 19 ha impedito ormai da mesi il tradizionale afflusso di visitatori nelle due splendide località che non mancavano di acquistare le opere dei ceramisti. Ai lavori hanno partecipato anche il Consigliere provinciale Giuseppe Di Cerbo ed il Direttore Generale della Provincia Nicola Boccalone.

Al termine dell’incontro, nel corso del quale sono state discusse alcune ipotesi di lavoro, si è preso atto che la Provincia procederà, d’intesa con i Sindaci di Cerreto Sannita e San Lorenzello e con le rappresentanze degli artigiani, ad individuare un percorso di valorizzazione della storica produzione artigianale locale.

Giovanni Parente, Sindaco di Cerreto Sannita, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Sono soddisfatto per questa riunione voluta dal Presidente Di Maria che ha consentito di manifestare in termini concreti la solidarietà delle Istituzioni al comparto produttivo della ceramica di Cerreto Sannita e San Lorenzello che sta soffrendo in misura insopportabile le conseguenze della crisi innescata dalla pandemia. Sono lieto per la convergenza che si è registrata tra tutte le parti per la salvaguardia e la valorizzazione di un settore che rappresenta al meglio la tradizione dell’artiginato artistico sannita e costituisce una fonte di reddito importante pert tante Famiglie».

Antimo Lavorgna, Sindaco di San Lorenzello, dal canto suo ha detto: «E’ stato un incontro utile e proficuo questo dedicato dalla Provincia alla ceramica perché ha messo, sì, in evidenza delle lacune, ma ha anche consentito di far emergere la volontà di Di Maria di investire per la promozione e la valorizzazione dell’attività ceramica in Cerretoi Sannita e San Lorenzello».