giovedì 28 Gennaio 2021 La FILCAMS-CGIL di Benevento segnala la grave condizione in cui versano i dipendenti di “Papino Elettrodomestici SpA” in cassa integrazione da circa un anno | infosannionews.it giovedì 28 Gennaio 2021
Smooth Slider

La FILCAMS-CGIL di Benevento segnala la grave condizione in cui versano i dipendenti di “Papino Elettrodomestici SpA” in cassa integrazione da circa un anno

25/11/2020
By

CGIL: “20 famiglie di dipendenti di “Papino” alla mercè dell’indifferenza della “Becom” gruppo Zamparini”

La FILCAMS-CGIL di Benevento segnala la grave condizione in cui versano i dipendenti di “Papino Elettrodomestici SpA”, noto marchio presente all’interno del Centro Commerciale “I Sanniti”.

I lavoratori, per via dell’amministrazione straordinaria, conseguenza di una grave crisi economico-finanziaria che ha colpito l’Azienda, sono in cassa integrazione da circa un anno, con una forte incertezza lavorativa e senza alcuna prospettiva futura.

Nonostante le innumerevoli sollecitazioni per affrontare il futuro lavorativo di oltre 20 famiglie, avanzate nei confronti della proprietà del Centro Commerciale – La BECOM SRL – appartenente al gruppo Zamparini, che ha dato in fitto i locali alla Papino e che ha la responsabilità di affidarli alla nuova ditta subentrante (che apprendiamo dalla stampa essere LIDL), nessun riscontro ad oggi è arrivato.

La totale indifferenza e il completo disinteresse della BECOM SRL ci amareggia oltremodo. Salvaguardare i posti di lavoro, garantire continuità lavorativa a chi in quel Centro commerciale ci lavora da oltre 10 anni, con il passaggio alla nuova azienda, oltre che un dovere del “proprietario del Centro”, è un obbligo morale!

Pertanto, ci appelliamo al Prefetto, alle Istituzioni locali, al Sindaco del Comune Capoluogo, affinché si facciano promotori di un tavolo di confronto, necessario per la risoluzione della vertenza.

La FILCAMS-CGIL è da tempo disponibile per dare il proprio contributo per affrontare la delicata vicenda e, nell’eventualità che il confronto continuasse ad essere evitato, è pronta ad attivarsi in ogni sede e con ogni mezzo utile per difendere i diritti e la dignità della persona e dei lavoratori.

Tags: