giovedì 28 Ottobre 2021 Azione Cattolica diocesana, le interviste on-line di “ANTIVIRUS” ripartono dal tema del lavoro con la testimonianza di tre ristoratori | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : “Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami”

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami

Prima dichiarazione alla stampa del neo-capogruppo del Partito Democratico nel ...

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : “Necessaria proroga a fine 2023”

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : Necessaria proroga a fine 2023

“Molte imprese hanno avviato le progettazioni del superbonus e del ...

Nuova Giunta Mastella, Coppola: “Continuità ai progetti avviati e nuove sfide”

"Essere Assessore anche nella nuova Giunta Comunale, appena formata, rappresenta ...

Europrogettazione e Formazione di Qualità per l'inserimento nel mondo del lavoro

Al via, a partire da questo Sabato 30 Ottobre il ...

“Oltre ogni limite” piccola rassegna di libri di Culture e Letture dal 3 al 10 Novembre

“Oltre ogni limite” è una piccola rassegna di libri organizzata ...

Al “San Pio” un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Al San Pio un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Come si evince dal bollettino aggiornato dal "San Pio" di ...

Azione Cattolica diocesana, le interviste on-line di “ANTIVIRUS” ripartono dal tema del lavoro con la testimonianza di tre ristoratori

15/11/2020
By

Lavoro, ambiente, scuola, fraternità e giustizia sociale.

Ripartono le interviste di “ANTIVIRUS – Abitare questo tempo in piedi”, format curato sulla propria pagina fb dall’Azione Cattolica diocesana di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti. La pandemia ha ampliato l’eco di problemi atavici, presenti da anni, ingrandendone alcuni e creandone degli altri. A pagarne il prezzo più alto, come sempre, sono i più deboli, gli indifesi, gli invisibili. Domani, lunedì 16 novembre alle ore 18, il primo dei quattro appuntamenti di approfondimento e di formazione. Si partirà dal tema del lavoro, della crisi economica e di possibili nuovi modelli di sviluppo economico-sociale da mettere in piedi. Interverranno, partendo dalla propria esperienza, vissuta dal primo lockdown ad oggi, lo chef Ignazio Ciaramella, titolare del ristorante-pizzeria “da Liberato” a Moiano, e i ristoratori Linda Di Giacomo e Marco Mongillo de “La Taverna del Conte” di Cusano Mutri. La condivisione e il confronto di idee sono alla base dell’ascolto e del dialogo, ancora di più in questo momento. E non essere distratti e indifferenti, per non lasciare nessuno indietro, dovrebbe essere l’imperativo rispetto alle situazioni di difficoltà che accadono e di disagio che si vivono. Occorre sempre partire e ripartire dal responsabilizzarci a vicenda, formando le coscienze ed educando al pensiero critico.

Tags: