martedì 24 Novembre 2020 Riparte, in versione digitale, la seconda stagione di Stregonerie –Premio Strega tutto l’anno | infosannionews.it martedì 24 Novembre 2020
Smooth Slider

La Consulta delle Donne. La panchina rossa è un simbolo contro la violenza di genere

La Consulta delle Donne plaude all’iniziativa intrapresa dal Comune di ...

Asl, 76 nuovi positivi di cui 3 sintomatici

L'asl comunica di aver effettuato oggi 24 Novembre 787 test ...

Decadenza ex Presidente Asea. Assolto Nardone perchè il fatto non sussiste

Decadenza ex Presidente Asea. Assolto Nardone perchè il fatto non sussiste

PD estraneo.Pur non avendo mai dubitato della totale correttezza dei ...

Puglianello,il Covid miete un’altra vittima.Sarà proclamato il lutto cittadino

Puglianello,il Covid miete un'altra vittima.Sarà proclamato il lutto cittadino

Stavolta a perdere la vita un uomo di San Salvatore ...

Covid 19, il bollettino ordinario dell'Unità di Crisi della Regione Campania

L’Unità di Crisi della Regione Campania ha reso noto il ...

A Telese Terme la casa rifugio dedicata a Nasrin Sotoudeh, per donne vittime di violenza. 

A Telese Terme la casa rifugio dedicata a Nasrin Sotoudeh, per donne vittime di violenza. 

Domani bandiera a mezz’asta al Comune“Partiamo da questa data simbolica ...

Riparte, in versione digitale, la seconda stagione di Stregonerie –Premio Strega tutto l’anno

28/10/2020
By

Riparte, in versione digitale, la seconda stagione di Stregonerie –Premio Strega tutto l’anno, la rassegna di letteratura dedicata ai libri vincitori dello Strega, nella storia e nel presente, ideata e curata da Isabella Pedicini e Melania Petriello, in sinergia con l’azienda Strega Alberti e la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci.

Si parte venerdì 30 ottobre, alle ore 18, con il primo appuntamento che vede il felice ritorno del direttore della Fondazione Bellonci Stefano Petrocchi, insieme alla scrittrice Anna Folli sul tema “Scrittori, critici e premi letterari nella Roma del secondo Novecento” online a questo link: spaziostrega.it/stregonerie

Da ottobre a giugno, in cartellone, un incontro al mese per riscoprire i capolavori dello Strega, la sua storia, i suoi protagonisti. Un programma denso di proposte che, quest’anno, richiama ai temi della famiglia, del rapporto tra intellettuali e società, dello sguardo delle donne sul loro tempo.

Tra gli altri testi vincitori, Stregonerie rileggerà e racconterà “Buio” di Dacia Maraini, “La bella estate” di Cesare Pavese, “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg, “Poveri e semplici” di Anna Maria Ortese, “L’ombra delle colline” di Giovanni Arpino.

Per ogni appuntamento, come in una moderna mistura letteraria, resta centrale il dialogo tra un autore e il suo interlocutore, con la voce di giornalisti, editor, filosofi, accademici.

Come tutta la prima parte della stagione, l’incontro si svolgerà online e sarà visibile in diretta sui canali digitali di Stregonerie e Strega Alberti e sulle pagine social del Premio Strega.

Segui l’incontro sui canali digitali di
Stregonerie e Strega Alberti e sulle pagine social del Premio Strega

Tags: