giovedì 26 Novembre 2020 Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione | infosannionews.it giovedì 26 Novembre 2020
Smooth Slider

Dialoghi a Distanza con DemOnLine su diversi temi legati alla politica locale e nazionale

DemOnLine, circolo politico e culturale campano, organizza "DaD - Dialoghi ...

Benevento. Giornata contro la violenza sulle donne, una panchina rossa in ricordo di Miriam e Raffaella

https://youtu.be/FClSMhIo-6UE' stata installata al Rione Libertà, dove ha vissuto Miriam ...

Covid 19,dal bollettino aggiornato dell'Asl registrati 82 nuovi casi di positività

La Asl, azienda sanitaria di Benevento nella giornata odierna, ha ...

Muore Armando Maradona. Il messaggio del sindaco Mastella

L'ex campione di calcio argentino Diego Armando Maradona,sessant'anni,(30 Ottobre) è ...

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

26/10/2020
By

Cresce la curva epidemiologica nel Sannio. Il Covid torna a colpire Palazzo Mosti. Un dipendente di Palazzo Mosti è risultato positivo al Covid.Il dipendente è impiegato nell’ufficio di gabinetto del sindaco. Domani chiusa la sede comunale come da prassi, per attuare le misure anti Covid.Domani la sanificazione dei locali e nelle prossime ore saranno effettuati i tamponi per le persone entrate in contatto con il contagiato negli ultimi giorni. Rinviato il Consiglio Comunale in programma proprio domani e destinato alle interrogazioni.

L’annuncio del sindaco Mastella sui social:

“Domani ho chiuso la sede comunale perché un mio ottimo collaboratore è risultato positivo. Siamo sul Titanic ed ancora in molti continuano a ballare con incoscienza”. Così in un post su Facebook il sindaco di Benevento Clemente Mastella che annuncia la chiusura di Palazzo Mosti per la positività di un dipendente.

“Io penso – spiega – che non ci siamo resi conto della situazione drammatica e sulla incidenza del Covid a Benevento. Tra poco, con la coincidenza dell’influenza stagionale, i nostri ospedali rischiano di non avere più posti. Molti la prendono alla leggera. La curva epidiomologica è salita vertiginosamente.

Attenzione ad evitare errori di valutazione – conclude – che potrebbero avere conseguenze gravi. Se adesso evitiamo il peggio, ce la faremo. Il vaccino si avvicina. L’infezione non deve arrivare in casa. I giovani devono capirlo ed anche gli adulti. Usciamo il necessario”.

Tags: