lunedì 18 Gennaio 2021 Pd. Sul biodigestore è apprezzabile il ravvedimento dei sostenitori dell’impianto | infosannionews.it lunedì 18 Gennaio 2021
Smooth Slider

Asl Benevento. Nessun deceduto e 12 nuovi positivi

Dall'Asl di Benevento comunicano che oggi dai 501 tamponi sono ...

Benevento: Deferiti all’Autorità Giudiziaria per occupazione sine titulo alloggio ERP piazza Mazzeo

Benevento: Deferiti all'Autorità Giudiziaria per occupazione sine titulo alloggio ERP piazza Mazzeo

Il Comando di Polizia municipale di Benevento comunica che il ...

Covid 19 al “San Pio” 13 nuovi positivi.Procesati 314 tamponi

Covid 19 al San Pio 13 nuovi positivi.Procesati 314 tamponi

L'Azienda Ospedaliera  “San Pio” comunica che ha processato in data ...

Replica di Capuano:”Fausto Pepe prima di parlare di Mastella dovrebbe contare fino a cento…”

Replica di Capuano:Fausto Pepe prima di parlare di Mastella dovrebbe contare fino a cento...

Il consigliere comunale Antonio Capuano esordisce così in una nota ...

Consenso internazionale e primi premi per il giovane oboista Salvatore Ruggiero

Consenso internazionale e primi premi per l’oboista airolano Salvatore Ruggiero: ...

Rimossi i rappezzi di bitume sul Ponte Leproso. Picone:”Chiederemo di attenzionare la vicenda alla soprintendenza”

Rimossi i rappezzi di bitume sul Ponte Leproso. Picone:Chiederemo di attenzionare la vicenda alla soprintendenza

Scrive Giovanni Picone Coordinatore Provinciale del Comitato Promotore del Club ...

Pd. Sul biodigestore è apprezzabile il ravvedimento dei sostenitori dell’impianto

14/10/2020
By

Con piacere apprendiamo dalla stampa, scrivono dal Pd, del sopraggiunto «ravvedimento» del presidente Luigi Barone in merito alla realizzazione del Biodigestore in zona ASI Benevento. Il 28 agosto scorso, il Partito Democratico di Benevento, con Giuseppe Ruggiero, capogruppo PD alla Provincia, Mino Mortaruolo, consigliere regionale, e Antonella Pepe, tenne una conferenza stampa per denunciare quanto stava accadendo in conseguenza della delibera che lo stesso Luigi Barone aveva assunto e sottoscritto per l’avanzamento dell’iter autorizzativo del mega impianto di rifiuti. Sempre in quell’occasione, ponemmo l’accento sulla necessità di rendere la Zona ASI, dove sono insediate importanti industre della filiera agroalimentare, un polo di eccellenza nel settore. Pertanto, siamo molti soddisfatti che il Presidente Barone, unitamente al suo «mentore» di palazzo Mosti, abbia cambiato idea. Passare, nel giro di qualche settimana, dal propugnare un termovalorizzatore da 110mila tonnellate annue di rifiuti ad avversarlo è cosa notevole. Rimaniamo, in ogni caso, vigili e attenti, concludono dal Pd, perché i pentimenti così repentini talvolta celano enormi fregature.

Tags: