sabato 24 Ottobre 2020 Limatola, migrante perde portafogli con 1285 euro: due operai lo trovano e lo consegnano ai Carabinieri | infosannionews.it sabato 24 Ottobre 2020
Smooth Slider
Covid, Comune e Asia annunciano sanificazione straordinaria delle strade

Covid, Comune e Asia annunciano sanificazione straordinaria delle strade

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e l’amministratore unico dell’Asia, Donato Madaro, ...

Carmine Chiusolo neo Presidente della Commissione Albo Odontoiatri

Per i prossimi quattro anni (2021 – 2024) il dott. Carmine Chiusolo sarà  Presidente ...

Depuratore Benevento. La senatrice Lonardo rammenta alla Ricciardi il suo voto negativo in parlamento

Depuratore Benevento. La senatrice Lonardo rammenta alla Ricciardi il suo voto negativo in parlamento

“Complimenti alla senatrice Ricciardi! Meglio tardi che mai… improvvisamente si ...

Pago Veiano. Covid-19: contagiata un’intera famiglia

Pago Veiano. Covid-19: contagiata un’intera famiglia

Preoccupazione e impegno quotidiano del primo cittadino a favore della ...

“Inquinamento e mutamenti climatici: responsabilità palesi e nascoste”, il nuovo libro del prof. Michele Benvenuto

“Inquinamento e mutamenti climatici: responsabilità palesi e nascoste”, è il ...

Unifortunato. Insediato il tavolo di lavoro per l'Educazione Civica con le scuole

Si è insediato, con una prima riunione online, il Tavolo ...

Limatola, migrante perde portafogli con 1285 euro: due operai lo trovano e lo consegnano ai Carabinieri

25/09/2020
By

Nel tardo pomeriggio di ieri, militari del Comando Stazione CC di Dugenta (BN), hanno proceduto alla restituzione di un portafoglio contenente la somma in contanti di euro 1.285,00 in banconote di vario taglio a un cittadino originario del Gambia di anni 22, residente in Limatola (BN) da circa tre anni presso un centro di accoglienza in quanto richiedente asilo. Il portafoglio era stato precedentemente rinvenuto in località Giardoni di Limatola (BN) e consegnato ai militari, senza esitare nemmeno un attimo, da due operai edili originari dello stesso comune. Dopo il nobile gesto dei due operai, i Carabinieri si sono immediatamente attivati al fine di risalire all’identità del legittimo proprietario e quindi a consegnargli quanto poco prima smarrito.

Tags: