venerdì 24 Settembre 2021 Incendio San Lorenzello, Gino Abbate:”rispettiamo l’ambiente e il nostro territorio” | infosannionews.it venerdì 24 Settembre 2021

Smooth Slider

Benevento. Palazzo Mosti ha il suo ascensore per la Mobilità Sostenibile

Finalmente anche a Palazzo Mosti si sono abbattute le barriere ...

Comune di Benevento, assessore Coppola “previste 26 nuove assunzioni”

Comune di Benevento, assessore Coppola “previste 26 nuove assunzioni”

L’Assessore Coppola comunica che nella prossima seduta della CFOEL, la ...

Mastella: non accetto speculazioni sulla scuola, la mensa inizierà il 6 ottobre

Mastella: non accetto speculazioni sulla scuola, la mensa inizierà il 6 ottobre

"Sono rammaricato che anche la mensa scolastica comunale sia finita ...

Depuratore, Noi Campani: “Dal PD solo menzogne.

Depuratore, Noi Campani: Dal PD solo menzogne.

"Finanziamento perso per colpe non nostre. Noi saremo ricordati per ...

Asia,installate telecamere presso ecopunti Via Novelli e Contrada Panelli

Asia,installate telecamere presso ecopunti Via Novelli e Contrada Panelli

L'Asia comunica di aver provveduto ad installare il sistema di ...

Incendio San Lorenzello, Gino Abbate:”rispettiamo l’ambiente e il nostro territorio”

09/09/2020
By

Luigi Abbate

“Un incendio di vaste dimensioni sta lentamente divorando il Monte Erbano, interessando in particolar modo le comunità del Titerno e provocando una ferita, difficile da rimarginare per il comune di San Lorenzello. Quest’ultimo evento di rilevanti proporzioni – dichiara Gino Abbate, candidato alle regionali per la lista ‘Noi Campani’ – è il terzo episodio nell’arco di poche settimane: prima bruciava Guardia Sanframondi, poi Cerreto Sanita e con loro il Parco del Matese.

Tutto ciò è inacettabile – continua il candidato -. Dobbiamo tutelare il nostro territorio e preservare la natura e le bellezze che ci regala. La difesa della nostra terra e dell’ambiente sono e saranno tematiche a me molto care e meritano attenzione da parte delle istituzioni. Mi batterò per far ascoltare la voce di coloro che animano e vivono queste splendide aree rurali e interne.

Un mio sentito ringraziamento ai vigili del fuoco e alle squadre antincendio boschivo, che con coraggio e determinazione stanno lavorando per spegnere le altissime fiamme che hanno avvolto e ingoiato ettari di vegetazione deturpando una delle zone più belle del nostro Sannio, troppe volte dimenticato e abbandonato. La prevenzione dei roghi accidentali è fondamentale e allo stesso tempo bisogna individuare e punire in maniera ferma ed esemplare coloro che con dolo appiccano incendi.

Dobbiamo, in primis, noi cittadini – conclude GIno Abbate – essere orgogliosi della nostra terra, difendendola e rispettandola. Episodi del genere non devono più ripetersi”.

Tags: