mercoledì 30 Settembre 2020 Telese Terme, Carofano: “Quanto accaduto tra l’azienda e il Comune non può essere di mia conoscenza” | infosannionews.it mercoledì 30 Settembre 2020
Smooth Slider
Il Pd bacchetta Ruggiero, reo di “alzare inutili polveroni”

Il Pd bacchetta Ruggiero, reo di alzare inutili polveroni

Apprendiamo della stampa la nota del sindaco di Foiano, Giuseppe ...

Interruzione idrica a Benevento in via Gran Potenza per un guasto improvviso.

Interruzione idrica a Benevento in via Gran Potenza per un guasto improvviso.

GESESA-BENEVENTO: interruzione idrica in Via Gran Potenza per un guasto ...

Accademia Volley.Partita la nuova stagione 2020/21

E' finalmente ripresa a distanza di quasi 10 mesi la ...

La Polizia di Stato celebra San Michele Arcangelo, proprio Santo Patrono.

È stata si è svolta questa mattina presso la Parrocchia ...

Riflessione di Antonio Ruggiero rispetto alla scelta di De Luca di nominare assessore Mario Morcone

Riflessione di Antonio Ruggiero rispetto alla scelta di De Luca di nominare assessore Mario Morcone

Il consigliere Provinciale del Partito Democratico Giuseppe Antonio Ruggiero interviene ...

Scuole. Si riparte il 1° Ottobre

Scuole. Si riparte il 1° Ottobre

Saranno messi in atto tutti gli accorgimenti necessari affinche non ...

Telese Terme, Carofano: “Quanto accaduto tra l’azienda e il Comune non può essere di mia conoscenza”

11/08/2020
By

Pasquale Carofalo

Telese Terme  – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Pasquale Carofano, ex sindaco di Telese Terme:

“Per quanto di mia conoscenza, i pagamenti non erano stati effettuati per contestazioni all’azienda per motivazioni di natura tecnica. Si tratterebbe, di oneri relativi ai mesi di marzo, aprile e maggio. Quanto accaduto dopo tra il Comune di Telese Terme e l’azienda non può essere di mia conoscenza, né ho avuto la possibilità di intervenire a tutela della mia comunità per la scelta irresponsabile, miope ed egoista dei consiglieri, che oggi firmano il comunicato stampa, di commissariare un comune a poche settimane dal voto.
Mi chiedo, questo sì, come mai l’azienda ponga il problema ora, a poche settimane dalla scadenza elettorale.
Abbiamo sempre riposto massima attenzione nella gestione dei servizi operando con oculatezza e trasparenza. E’ un tratto distintivo della buona pratica amministrativa come quella che ha vissuto Telese a partire dal 2010. Prima, la nostra comunità aveva invece dovuto fare i conti con il malgoverno ed il malaffare, lo sperpero di denaro pubblico e la gestione allegra di mutui e prestiti. Ancora oggi, ad esempio, un contenzioso provocato dai già consiglieri Caporaso, Alfano e Fuschini con la stessa azienda di Igiene Urbana, grava sulla testa dei cittadini di Telese per una cifra di circa un milione di euro.
Per questo, ricordiamocelo, oggi i cittadini sono chiamati a svolgere un ruolo importantissimo, il loro voto è il primo baluardo contro il ritorno dei fantasmi e degli scempi del passato.
Al Commissario chiediamo di attivarsi al fine di prendere ogni utile iniziativa, finanche la diffida, perché l’azienda garantisca il pagamento degli stipendi e l’espletamento del servizio nei prossimi giorni ed in particolare nella giornata del Ferragosto”.

Tags: