mercoledì 30 Settembre 2020 Pesco Sannita.Taglio del nastro del primo cittadino presso la suggestiva Area attrezzata “Morgia U’ Pescone” | infosannionews.it mercoledì 30 Settembre 2020
Smooth Slider
Il Pd bacchetta Ruggiero, reo di “alzare inutili polveroni”

Il Pd bacchetta Ruggiero, reo di alzare inutili polveroni

Apprendiamo della stampa la nota del sindaco di Foiano, Giuseppe ...

Interruzione idrica a Benevento in via Gran Potenza per un guasto improvviso.

Interruzione idrica a Benevento in via Gran Potenza per un guasto improvviso.

GESESA-BENEVENTO: interruzione idrica in Via Gran Potenza per un guasto ...

Accademia Volley.Partita la nuova stagione 2020/21

E' finalmente ripresa a distanza di quasi 10 mesi la ...

La Polizia di Stato celebra San Michele Arcangelo, proprio Santo Patrono.

È stata si è svolta questa mattina presso la Parrocchia ...

Riflessione di Antonio Ruggiero rispetto alla scelta di De Luca di nominare assessore Mario Morcone

Riflessione di Antonio Ruggiero rispetto alla scelta di De Luca di nominare assessore Mario Morcone

Il consigliere Provinciale del Partito Democratico Giuseppe Antonio Ruggiero interviene ...

Scuole. Si riparte il 1° Ottobre

Scuole. Si riparte il 1° Ottobre

Saranno messi in atto tutti gli accorgimenti necessari affinche non ...

Pesco Sannita.Taglio del nastro del primo cittadino presso la suggestiva Area attrezzata “Morgia U’ Pescone”

10/08/2020
By

Tagli del nastro del primo cittadino, alla presenza di autorità militari, religiose e amministrative presso l’ Area attrezzata “Morgia U’ Pescone”: una località suggestiva e incantevole. Michele: “abbiamo restituito all’intera collettività un luogo incontaminato di grande impatto paesaggistico e di particolare aggregazione”

di Lino Santillo

Foto e video di Vincenzo De Maria

Una splendida serata d’agosto ha riunito tantissime persone in una zona incontaminata e suggestiva in località Lame di Pesco Sannita. Ci riferiamo all’inaugurazione dell’area attrezzata “Morgia U’ Pescone” ubicata a valle della cittadina del pre- Fortore e molto amata dall’intera popolazione locale. Una volta discarica, poi bonificata e ora restituita intatta, incontaminata e con tanto verde a tutti i pescolani. Queste le parole del sindaco Antonio Michele, dopo il taglio del nastro alla presenza del parroco, del comandante della locale stazione dei carabinieri, di assessori, consiglieri comunali e di tantissimi cittadini i quali hanno voluto presenziare e plaudire al nobile intento dell’amministrazione comunale, nel voler restituire prima alla natura e poi a tutta Pesco Sannita una zona di grande pregio e di particolare bellezza. Un luogo davvero suggestivo, incontaminato e con un’area attrezzata per bambini, ragazzi, giovani, adulti e anziani. “Tutti possono venire in tale località – ha dichiarato il primo cittadino – per trascorrere ore serene e in particolare allegria e serenità. Un luogo restituito alla collettività. Tanti i ricordi dei meno giovani i quali hanno percorso a piedi tali luoghi per “tuffarsi” in un mondo davvero suggestivo e incantevole. Dopo tanti anni utilizzato per altre finalità, ora lo restituiamo a tutti per essere utilizzato nel migliore dei modi e trascorrere con familiari, parenti e amici ore serene e spensierate in sana allegria e divertimento. Vi è un sentiero per correre, una zona attrezzata con giochi, un’area pic- nic e tanti altri servizi per tutti coloro che intendono venire in tale località. Intendo consegnarla a Voi per essere utilizzata e trascorre in piena allegria momenti di grande serenità ha concluso il sindaco Antonio Michele”. Poi, la benedizione del parroco il quale si è complimentato con il primo cittadino e l’intera amministrazione per aver riportato all’antico splendore un luogo incantevole e davvero suggestivo. Il plauso infine di tutti i cittadini presenti i quali si sono complimentati con il sindaco e tutti gli amministratori. A seguire, un rifresco offerto dall’Ente comune a tutti gli ospiti. In tale stupenda area attrezzata si può ammirare una grande roccia che campeggia l’intera zona e valle circostante. Una scaletta laterale porta fino alla vetta, dove tutti possono osservare il l’incantevole paesaggio e i paesi limitrofi con un cannocchiale fatto posizionare dall’amministrazione comunale.