sabato 28 Gennaio 2023 Pietro Foglia (UDC) si dice soddisfatto per i provvedimenti della Giunta Regionale riguardo la questione forestali | infosannionews.it sabato 28 Gennaio 2023
  • Pd: Cacciano e Del Basso De Caro, il giorno della riscossa
Smooth Slider

Si cerca il tema del Design per la BeneBiennale

Il design è soprattutto l’intelligenza che si diverte e studia ...

Accademia superata in casa dal Volleyro

Brutto stop per l'Accademia Volley che ieri sera è stata ...

EdilBen Sant'Agnese: il punto su under 15 e under 17

Nuovo anno, nuove sfide per l’EDILBEN Basket Sant’Agnese che si ...

Il Comitato Sannita Abc manifesta davanti la Regione Campania e chiede un incontro a De Luca

Ieri pomeriggio, 27 Gennaio 2023,  il Comitato sannita Abc, con ...

Tradizione Ceramista, firmato il patto di amicizia tra Cerreto Sannita e Rutigliano

A Rutigliano, in provincia di Bari, è stato stipulato il ...

L’Anpi di Benevento per la memoria dell’Olocausto e per la lotta alle discriminazioni

La sezione di Benevento dell’Anpi ha celebrato il Giorno della ...

Stampa articolo Stampa articolo

Pietro Foglia (UDC) si dice soddisfatto per i provvedimenti della Giunta Regionale riguardo la questione forestali

09/08/2012
By

Stasera la Giunta regionale della Campania impegna fondi a favore degli operai forestali e A.I.B. di circa 5 milioni di euro utilizzabili con i provvedimenti adottati nella seduta odierna e altri 5 milioni di euro circa, utilizzabili entro la fine del mese. Nel complesso 10 milioni che si aggiungono ai 7 milioni per il piano forestazione 2012 già deliberati con la variazione di bilancio.

Pietro Foglia (UDC)

 

“Questi fondi – commenta il presidente della commissione regionale Agricoltura, on. Pietro Foglia (UDC) – costituiscono una boccata di ossigeno e una prima risposta agli impegni assunti in sede di tavolo di concertazione con le organizzazioni sindacali relativamente ai piani operativi approvati dal comitato di programmazione di cui alla legge 11/96.
Risulta, adesso, necessario accelerare il completamento degli impegni assunti per ripristinare le condizioni ottimali per gli operatori forestali. In particolare sulle risorse a valere sui fondi FAS per il completamento dei piani.
A settembre, poi – conclude il presidente Foglia -, in Consiglio arriverà il testo di riforma delle Comunità montane in Unioni di Comuni Montani, provvedimento che costituirà un ulteriore tassello per definire la valorizzazione del sistema che riguarda il mondo forestale e l’importanza strategica dei suoi operatori, anche alla luce dei roghi che stanno infiammando questa estate anche in Campania”.

Stampa articolo Stampa articolo