mercoledì 12 Agosto 2020 Benevento ancora con la testa alla festa, lascia via libera al Crotone | infosannionews.it mercoledì 12 Agosto 2020
Smooth Slider
Covid-19, Azienda Ospedaliera “San Pio”, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Covid-19, Azienda Ospedaliera San Pio, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato l’11.08.2020 nr. ...

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa.  Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa. Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Doppia iniziativa nel sociale quella varata dall'Amministrazione comunale di Bonea.Piccoli ...

Rungi Ferrovia Valle Caudina ferma da cinque mesi: servono risposte urgenti

“La gente ha, quanto meno, il diritto di essere informata: ...

L'ozono, l'inquinante critico in estate. I dati SNPA per il 2019 e per l’estate 2020

Nel 2019, a livello nazionale, l’obiettivo a lungo termine per ...

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Quattro auto sono entrate in collisione questo pomeriggio lungo la ...

Benevento ancora con la testa alla festa, lascia via libera al Crotone

03/07/2020
By

Giallorossi mai in partita e forse mai scesi  in campo con la testa.

Queste le formazioni in campo :

Crotone (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Golemic; Gerbo, Benali, Barberis, Zanellato, Molina; Messias, Simy.A disp.: Figliuzzi, Festa, Curado, Gigliotti, Mustacchio, Armenteros, Bellodi, Crociata, Gomelt, Maxi Lopez, Evan’s, Zak. All.: Stroppa

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Tuia, Volta, Letizia; Del Pinto, Schiattarella, Tello; Insigne, Improta; Moncini. A disp.: Manfedini, Gori, Rillo, Kragl, Pastina, Basit, Gyamfi, Di Serio, Hetemaj, Sau, Alfieri. All.: Inzaghi

Il Benevento scende in campo all’Ezio Scida di Crotone fresco di promozione in serie A con ben 7 turni di anticipo. Ciò nonostante mister Inzaghi ha promesso battaglia sia perchè i giallorossi inseguono ancora diversi record da battere e sia perchè bisogna essere corretti  nei confronti di tutti e quindi bisogna giocare con impegno tutte le partite.

Da subito sono i padroni di casa che provano a fare la partita mentre il Benevento è più attendista per provare a colpire in contropiede. In rapida successione dobbiamo annotare una conclusione di Zanellato dalla distanza al 3′, una punizione di Barberis al 5′ con Montipo’ che ci mette i pugni, ed ancora Montipo’ al 6′ che anticipa Simy su cross di Gerbo. Prova a rispondere Moncini che in  contropiede spara alto. Al 10′ è Improta che batte dal limite  ma il pallone è respinto dalla difesa. Al 14′ Crotone in vantaggio. Cross ancora di Gerbo sul quale stacca Simy al centro dell’area e palla prima sul palo e poi in rete. Al 18′ i pitagorici raddoppiano. Ancora palla in area per Simy che prova a superare Volta sulla  fascia sinistra con il difensore che intercetta la palla che poi sbatte sullo stesso Simy e diventa un assist appetitoso per la punta di casa che con la punta della scarpetta infila la palla tra palo e portiere. Crotone 2 Benevento 0. Ancora un’occasione per i rossoblu calabresi con Junior Messia che sbaglia il cross che diventa una parabola beffarda che supera Montipo’ ma si stampa sulla traversa. Errore di Cordaz al 23′ che sbaglia il rinvio ma Improta non ne approfitta mentre Del Pinto al 25′ viene ammonito per un fallo tattico sulla ripartenza dei padroni di casa. Prova ancora Gerbo al 28′ a metter una palla pericolosa al centro ma Maggio libera mentre al 30′ anche Letizia viene iscritto nell’elenco dei cattivi per un fallo sullo stesso Gerbo nella metà campo rossoblu. Cooling break al 30′ e squadre che si dissetano. Ci prova Moncini al 36′ con una conclusione di potenza dal limite che viene rimpallata. Al 38′ ci prova Insigne anche lui da fuori ma spara alto e due minuti dopo è Zanellato che chiude providenzialmente in area spazzando il pericolo. Anche Simy finisce tra i cattivi al 43′ per un pestone a Schiattarella in un contrasto. Non succede più nulla fino al 47′ quando l’arbitro decide di mandare le due squadre negli spogliatoi.

Tornano in campo le squadre con i medesimi uomini della prima frazione. La prima occasione della ripresa al 48′ è per Moncini che di testa su cross di Improta manda alto. Cartellino giallo anche per Schiattarella al 50′ per un entrata su Benali. Un minuto dopo Junior Messia dalla linea di fondo prova a sorprendere Montipo’ che mette in angolo. Al 53′ un rinvio sbagliato della difesa giallorossa mette Zanellato in condizione di battere a rete da due passi ma la mezzala mette sull’esterno della rete. Doppia sostituzione negli ospiti al 55′ con Hetemaj e Sau che prendono il posto di Schiattarella e Del Pinto. Al 60′ arriva il cartellino giallo anche per Volta. Ci riprova Simy al 61′ ma è Maggio a chiudere sul gigante rossoblu. Ancora due cambi nel Benevento al 64′ : escono Insigne e Moncini ed entrano Kragl e Di Serio con il tedesco che viene ammonito subito al 67′ per simulazione in area avversaria. Cambio anche nel Crotone al 69′ con Zanellato che lascia il posto a Gomelt. Al 70′ il Crotone porta a 3 le reti. Cross dalla tre quarti e Simy sbuca in area alle spalle della difesa ed infila di nuovo Montipo’. Al 75′ secondo cooling break per far dissetare le squadre. Al 79′ doppio cambio nel Crotone: escono Simy e Gerbo ed entrano Mustacchio e l’ex Armenteros mentre all’84’ entrano Curado al posto di Marrone e Crociata al posto di Benali. Inzaghi manda invece in  campo Rillo e richiama Letizia. Nel frattempo viene ammonito Cuomo per fallo tattico. Si giunge al 90′ e vengono concessi 4 minuti di recupero durante i quali non succede più nulla ed arriva la seconda sconfitta stagionale del Benevento.

Tags: