mercoledì 12 Agosto 2020 Montesarchio, viola obbligo di soggiorno, arrestato dai carabinieri di Benevento 28enne del capoluogo | infosannionews.it mercoledì 12 Agosto 2020
Smooth Slider
Covid-19, Azienda Ospedaliera “San Pio”, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Covid-19, Azienda Ospedaliera San Pio, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato l’11.08.2020 nr. ...

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa.  Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa. Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Doppia iniziativa nel sociale quella varata dall'Amministrazione comunale di Bonea.Piccoli ...

Rungi Ferrovia Valle Caudina ferma da cinque mesi: servono risposte urgenti

“La gente ha, quanto meno, il diritto di essere informata: ...

L'ozono, l'inquinante critico in estate. I dati SNPA per il 2019 e per l’estate 2020

Nel 2019, a livello nazionale, l’obiettivo a lungo termine per ...

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Quattro auto sono entrate in collisione questo pomeriggio lungo la ...

Montesarchio, viola obbligo di soggiorno, arrestato dai carabinieri di Benevento 28enne del capoluogo

03/07/2020
By

L’uomo stava tornando da Napoli con pullman di linea con stupefacente nascosto nell’ombelico.

A Montesarchio, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Benevento nel corso di attività info-investigativa tesa a contrastare l’uso e lo spaccio di droga hanno sorpreso P.M., beneventano 28 enne, già conosciuto dai militari per le sue vicende penali pregresse, mentre a bordo di pullman di linea Napoli – Benevento tornava dal capoluogo partenopeo. Nella perquisizione personale dell’uomo i carabinieri hanno scoperto e rinvenuto addosso all’uomo un piccolo involucro con circa mezzo grammo di sostanza stupefacente, verosimilmente eroina, nascosta nell’incavo dell’ombelico. Dagli ulteriori accertamenti, bloccato alla fermata degli autobus di linea del centro caudino, è emerso che l’uomo stava ritornando nel Sannio proveniente da Napoli, dove verosimilmente si era rifornito dello stupefacente contravvenendo alla misura di prevenzione dell’obbligo di soggiorno in questo capoluogo, cui era stato sottoposto e, per questo motivo è stato tratto in arresto.

Pertanto, dopo le consuete formalità e, su disposizione del Sostituto Procuratore di Turno, il 28enne è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare. Lo stesso è stato poi segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Tags: