giovedì 9 Luglio 2020 Comune di Benevento, nuove concessioni per dehors e riapertura mercari ordinanza bis | infosannionews.it giovedì 9 Luglio 2020
Smooth Slider

Centro Democratico, Puzio nomina Rosella Lucia segretaria cittadina di Pago Veiano

Benevento  - “Nel corso di una delle numerose riunioni che ...

Vertenza Samte. Caso:Bisogna fare presto, altrimenti sarà commissariamento

Michele Caso Segretario Uil Trasporti Avellino/Benevento: "Ieri, martedì 7 luglio, si ...

Linee guida Ato, Maglione: “Auspico convergenza nell’interesse del Sannio”. 

Linee guida Ato, Maglione: “Auspico convergenza nell’interesse del Sannio”. 

L’approvazione delle linee guida a partire dalle quali sarà definito ...

Attivate Misure anti - contagio per i lavori del Consiglio Provinciale

La prima seduta del Consiglio Provinciale di Benevento, dopo il ...

Pasquale Calabrese (Forza Italia): “Dl Rilancio, professionisti penalizzati”

Pasquale Calabrese (Forza Italia): Dl Rilancio, professionisti penalizzati

“Ancora una volta il Governo delle promesse, ovviamente non mantenute, ...

Comune di Benevento, nuove concessioni per dehors e riapertura mercari ordinanza bis

01/06/2020
By

Il Comune di Benevento, nell’ambito delle misure emergenziali per fronteggiare la grave crisi economica conseguente al COVID-19, ha emanato un Avviso Pubblico per la concessione di occupazioni temporanee di suolo pubblico, con determinazione Dirigenziale n. 473/2020.

assessore Mignone

Hanno presentato domande di NUOVE CONCESSIONI per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di AMPLIAMENTO DELLE SUPERFICI GIÀ CONCESSE per la POSA IN OPERA TEMPORANEA di strutture amovibili quali DEHORS, ELEMENTI DI ARREDO URBANO, ATTREZZATURE, PEDANE, TAVOLINI, SEDUTE E OMBRELLONI, fino alla data di venerdì 29 maggio n. 14 esercizi commerciali.

Di queste richieste in data odierna, 1 giugno 2020, con l’insediamento della Commissione appositamente costituita previo confronto con i tutti i componenti, ne sono stati autorizzati n. 8. Tutto in regola con i tempi stabiliti nell’avviso pubblico ovvero entro cinque giorni dalla loro presentazione.

Inoltre si comunica che solo nella giornata odierna sono state protocollate tramite portale SUAP del Comune di Benevento altre 14 istanze volte ad ottenere l’autorizzazione di che trattasi, che saranno trasmesse alla Commissione incaricata dell’istruttoria ed autorizzate nei prossimi giorni.

Riapertura dei mercati rionali  dal 3 giugno. Di seguito l’ordinanza:

“Si ordina la riapertura di tutti i mercati rionali per la vendita di prodotti alimentari e non alimentari, ad eccezione del mercato del giovedì di Via B. Bonazzi, a partire dal 3 giugno 2020 e fino a cessata emergenza sanitaria, adottando le seguenti modalità:

Mercato piazza Risorgimento: è autorizzata la riapertura del mercato del mercoledì e del venerdì anche per la vendita di generi alimentari. Al fine prevalente di garantire le condizioni minime di sicurezza ed il rispetto del divieto di assembramenti, i produttori ortofrutticoli ed alimentari saranno collocati sul lato destro dell’entrata principale, lato Viale Mellusi, all’interno del cosiddetto “mercato coperto” e nell’area posteriore ad essa. I banchi e le attrezzature di vendita degli operatori di categoria non alimentare sono invece collocati nell’area posta a sinistra dell’ingresso principale, lato Viale Mellusi. Tra le due aree è disposto un corridoio di distanziamento di 10 mt;
Mercato piazza Pacca: è autorizzata la riapertura del mercato del martedì anche per la vendita di generi alimentari. I posteggi per gli operatori di generi alimentari devono essere posizionati a ridosso del marciapiede che separa la piazza dalla strada; sul lato opposto verranno collocati i posteggi per gli operatori di generi non alimentari in maniera tale da garantire un distanziamento tra le due aree di vendita di almeno dieci metri;
Il presidio delle aree mercatali è assicurato anche per il tramite degli operatori della Protezione Ci¥ile, con la quale è in corso di definizione un apposito protocollo d’intesa, al fine di poter garantire accessi scaglionati degli avventori così da evitare il sovraffollamento dell’area mercatale ed assicurare il distanziamento sociale;
Le operazioni di spunta sono ancora sospese;
E’ consentita la vendita di “beni usati”, anche definiti di “seconda mano”, a condizione che l’esercente sia in possesso di idonea certificazione che garantisca l’avvenuto processo di sanificazione della merce da esporre, rilasciata da organismi certificati;
Il Comune si riserva di indicare la corretta allocazione e l’eventuale nuovo posizionamento dei banchi, al fine di poter pienamente applicare le vigenti disposizioni di tutela sanitaria”

Tags: