giovedì 28 Ottobre 2021 Unifortunato, Laboratorio interdisciplinare Shoah, Memoria, Didattica e Diritti | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : “Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami”

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami

Prima dichiarazione alla stampa del neo-capogruppo del Partito Democratico nel ...

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : “Necessaria proroga a fine 2023”

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : Necessaria proroga a fine 2023

“Molte imprese hanno avviato le progettazioni del superbonus e del ...

Nuova Giunta Mastella, Coppola: “Continuità ai progetti avviati e nuove sfide”

"Essere Assessore anche nella nuova Giunta Comunale, appena formata, rappresenta ...

Europrogettazione e Formazione di Qualità per l'inserimento nel mondo del lavoro

Al via, a partire da questo Sabato 30 Ottobre il ...

“Oltre ogni limite” piccola rassegna di libri di Culture e Letture dal 3 al 10 Novembre

“Oltre ogni limite” è una piccola rassegna di libri organizzata ...

Al “San Pio” un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Al San Pio un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Come si evince dal bollettino aggiornato dal "San Pio" di ...

Unifortunato, Laboratorio interdisciplinare Shoah, Memoria, Didattica e Diritti

27/04/2020
By

Martedì 28 aprile alle ore 11.00 sui canali Facebook  e Youtube dell’Università Giustino Fortunato di Benevento, sarà trasmesso il sesto incontro del laboratorio universitario sul tema ‘Shoah, memoria, didattica e diritti’, uno dei pochi atenei in Italia a proporre un corso specifico su questo argomento.

Tema dell’’incontro sarà: “La costruzione dei confini. Dalla recinzione e segregazione dell’uomo alla costruzione di legami e relazioni significative. Riconsiderazioni in chiave semiotico-psicologica della funzione dei confini”. Relazionerà il Prof. Raffaele De Luca Picione, Associato di Psicologia dinamica presso l’UniFortunato.

L’iniziativa, ricorda il coordinatore del laboratorio, Prof. Paolo Palumbo – docente di diritto ecclesiastico e canonico dell’Unifortunato – è aperta agli studenti universitari ma anche delle scuole superiori e alla cittadinanza.

Oggi la diffusione online degli incontri ci permette davvero di raggiungere tutti per una riflessione condivisa, che spazia dalla pedagogia al diritto, dalla filosofia alla psicologia.

Il laboratorio – conclude – vuole offrire ai partecipanti gli strumenti interpretativi e le capacità critiche per una conoscenza approfondita della storia del genocidio ebraico, delle persecuzioni razziali e delle politiche pubbliche della memoria”.

Tags: