domenica 16 Maggio 2021 Benevento. Per un quarantaduenne divieto di avvicinamento ai lughi frequentati dalla compagna | infosannionews.it domenica 16 Maggio 2021
Smooth Slider
Asl Benevento. 28 positività dai 527 tamponi di oggi

Asl Benevento. 28 positività dai 527 tamponi di oggi

Per la prima volta i positivi sono tutti asintomatici. Nessun ...

Pietrelcina. Folla di fedeli e devoti di Padre Pio nella cittadina sannita

Una domenica speciale con la grande affluenza. Polemiche e mugugni  ...

San Pio, nessun deceduto e nessun dimesso. Aumentano i ricoverati.

San Pio, nessun deceduto e nessun dimesso. Aumentano i ricoverati.

Oggi domenica 16 Maggio dal bollettino dell'Azienda Ospedaliera San Pio ...

San Leucio del Sannio. Ancora un alunno positivo, prolunga la chiusura l’I.C. Settembrini

San Leucio del Sannio. Ancora un alunno positivo, prolunga la chiusura l'I.C. Settembrini

"Porto a conoscenza della Cittadinanza tutta che, a motivo di ...

Noi Campani : “Ai grillini locali abbiamo chiesto solo chiarezza”

Noi Campani : Ai grillini locali abbiamo chiesto solo chiarezza

"Prendiamo atto delle ultime dichiarazioni, riportate dalla stampa, del consigliere ...

Airola. Assembramento di persone in un bar, 29enne aggredisce i Carabinieri, arrestato.

Airola. Assembramento di persone in un bar, 29enne aggredisce i Carabinieri, arrestato.

Nella tarda serata di ieri, ad Airola, i carabinieri della ...

Benevento. Per un quarantaduenne divieto di avvicinamento ai lughi frequentati dalla compagna

13/03/2020
By

Nella mattinata odierna, all’esito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento ed eseguita dalla Sezione di P.G. presso la Procura di Benevento, Aliquota Polizia di Stato, personale della medesima Sezione e della Squadra Mobile di Benevento ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un beneventano di 42 anni raggiunto da gravi indizi di colpevolezza in ordine al delitto di atti persecutori nei confronti della compagna.

Le indagini consentivano di accertare che lo stesso poneva in essere una serie reiterata di condotte moleste e minacciose, sia a mezzo del telefono, sia di persona; l’uomo si recava più volte sul luogo di lavoro della vittima e in una occasione la aggrediva fisicamente, cagionandole lesioni personali.
Nell’ultimo episodio molesto, l’uomo si introduceva nell’abitazione della donna, contro la sua espressa volontà, forzando il portone d’accesso, e la aggrediva. A seguito di tali condotte, la donna versava in uno stato di ansia e di paura e temeva per la propria incolumità personale, modificando altresì le proprie abitudini di vita.

Tags: