domenica 16 Maggio 2021 La Polizia di Stato arresta una donna per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. | infosannionews.it domenica 16 Maggio 2021
Smooth Slider
Asl Benevento. 28 positività dai 527 tamponi di oggi

Asl Benevento. 28 positività dai 527 tamponi di oggi

Per la prima volta i positivi sono tutti asintomatici. Nessun ...

Pietrelcina. Folla di fedeli e devoti di Padre Pio nella cittadina sannita

Una domenica speciale con la grande affluenza. Polemiche e mugugni  ...

San Pio, nessun deceduto e nessun dimesso. Aumentano i ricoverati.

San Pio, nessun deceduto e nessun dimesso. Aumentano i ricoverati.

Oggi domenica 16 Maggio dal bollettino dell'Azienda Ospedaliera San Pio ...

San Leucio del Sannio. Ancora un alunno positivo, prolunga la chiusura l’I.C. Settembrini

San Leucio del Sannio. Ancora un alunno positivo, prolunga la chiusura l'I.C. Settembrini

"Porto a conoscenza della Cittadinanza tutta che, a motivo di ...

Noi Campani : “Ai grillini locali abbiamo chiesto solo chiarezza”

Noi Campani : Ai grillini locali abbiamo chiesto solo chiarezza

"Prendiamo atto delle ultime dichiarazioni, riportate dalla stampa, del consigliere ...

Airola. Assembramento di persone in un bar, 29enne aggredisce i Carabinieri, arrestato.

Airola. Assembramento di persone in un bar, 29enne aggredisce i Carabinieri, arrestato.

Nella tarda serata di ieri, ad Airola, i carabinieri della ...

La Polizia di Stato arresta una donna per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

10/03/2020
By

Maria Domenica Ranaldo, una 70enne di Benevento, è ora agli arresti domiciliari.

Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati anche al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, disposti dal Questore Luigi Bonagura, personale della Squadra Mobile traeva in arresto una settantenne colta in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
La donna, a seguito di perquisizione personale, veniva trovata in possesso di oltre 250 grammi di cocaina contenuta in un involucro sigillato con nastro da imballaggio.
La stessa, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. di turno della locale Procura, veniva sottoposta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.
Lo stupefacente, pronto per lo spaccio, avrebbe fruttato la somma di circa 50.000 euro.

Tags: