venerdì 28 Gennaio 2022 Tessera sanitaria: prorogata la validità fino al 30 giugno 2020 | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider
Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Al San Pio nelle ultime ore si registrano 5 dimessi ...

Inaugurato stamane l'anno accademico 2021/2022 dell'Università del Sannio

Presente alla cerimonia il Ministro del Sud e della ...

Revisione dei Conti,Rubano: “Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa”

Revisione dei Conti,Rubano: Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa

“Le Amministrazioni Comunali di cui ho fatto parte, ne’ l’attuale ...

Oggi a Castelpagano i funerali per la morte del sannita Lucio. Proclamato lutto cittadino

A Castelpagano, proclamato il lutto cittadino per la morte del ...

Stampa articolo Stampa articolo

Tessera sanitaria: prorogata la validità fino al 30 giugno 2020

09/03/2020
By

Novità in tema di tessera sanitaria.

Il decreto-legge n. 9 del 2 marzo scorso, recante misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse al Coronavirus, ha stabilito che la validità di tutte le tessere sanitarie con scadenza antecedente al 30 giugno 2020, saranno prorogate fino a tale data.

La tessera sanitaria (TS-CNS) consiste in una tessera plastificata che riporta su un lato:

i dati anagrafici dell’intestatario
il codice fiscale
la data di scadenza per l’assistenza col Servizio sanitario nazionale
Sull’altro lato (sul retro) rappresenta la TEAM (Tessera europea di Assicurazione Malattia) che riporta:

il codice fiscale in formato codice a barre
la banda magnetica dell’assistito
la dicitura Tessera europea di Assicurazione Malattia e la sigla di identificazione del Paese che rilascia la tessera (per l’Italia è IT)
Durata della tessera sanitaria

6 anni

Cosa succede alla scadenza

La TS-CNS ha validità come codice fiscale ma non può essere usata per le prestazioni sanitarie come tessera sanitaria

La TS-CNS

La tessera sanitaria può anche essere utilizzata come Carta nazionale dei Servizi e in questa veste può essere utilizzata per accedere ai servizi offerti online dalla Pubblica amministrazione. In questo caso necessita di essere attivata.

Attivazione della TS-CNS

Perché la TS-CNS diventi una smart-card bisogna attivarla. Ecco come si fa:

bisogna presentarsi allo sportello di attivazione portando con sé la TS-CNS e un documento di riconoscimento
l’operatore inserisce la TS-CNS nel lettore smart card collegato al terminale per la registrazione dell’attivazione
l’operatore consegna al consumatore una busta contenente il codice PIN e il codice utente.
Contestualmente all’attivazione è, inoltre, possibile richiedere il certificato di firma digitale che consente di firmare digitalmente i documenti, attestandone così la validità e l’autenticità. La firma digitale equivale, infatti, alla firma apposta su carta.

Come si usa la TS-CNS

Per far funzionare la smart card serve:

un computer
una connessione internet
un lettore di smart card (che di solito viene consegnato gratuitamente) che va collegato al computer tramite porta USB
IMPORTANTE: IL LETTORE DELLA TS-CNS NON È UTILIZZABILE DA DISPOSITIVI QUALI TABLET O SMARTPHONE

(Adiconsum)

Tags: ,