giovedì 25 Febbraio 2021 Pd. Dalla direzione provinciale e dal coordinamento cittadino ferma volontà di costituire opposizione | infosannionews.it giovedì 25 Febbraio 2021
Smooth Slider
Assegnazione 51 alloggi ERP di Benevento, si riunisce la Commissione. Apprezzamento di SICET e UNIAT

Assegnazione 51 alloggi ERP di Benevento, si riunisce la Commissione. Apprezzamento di SICET e UNIAT

In data 24-02-2021 la Commissione Provinciale, presieduta dal Giudice Monteleone, ...

Giro d'Italia, la carovana rosa nel sannio il 15 Maggio

Dalla riunione milanese l'ufficialità di una notizia che era nell'aria ...

Altrabenevento scrive ai sindaci dei comuni Ambito B1 sull’affidamento servizio alla coop. Esculapio

Altrabenevento scrive ai sindaci dei comuni Ambito B1 sull'affidamento servizio alla coop. Esculapio

Altrabenevento scrive ai sindaci dei comuni di Apollosa, Arpaise, Ceppaloni, ...

Al viaGenerazione Digitale il nuovo Programma di Alternanza scuola lavoro di Gesesa e Gruppo Acea

Obiettivo del percorso, che si svolgerà per la prima volta ...

Al “San Pio” 21 nuovi casi di positività al Covid 19

Al San Pio 21 nuovi casi di positività al Covid 19

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data ...

Emergenza Epidemiologica  Covid 19 Valentino fa urgente richiesta di informazioni sui dati e decisioni in merito

Emergenza Epidemiologica Covid 19 Valentino fa urgente richiesta di informazioni sui dati e decisioni in merito

Con una formale nota del 23/02/2021 indirizzata al Sindaco/Autorità Sanitaria ...

Pd. Dalla direzione provinciale e dal coordinamento cittadino ferma volontà di costituire opposizione

03/03/2020
By

“Alla fine dello scorso anno, la crisi del centrodestra negli enti locali si è manifestata in forme non più comprimibili.”

“Le deliberazioni del 31 dicembre alla Provincia e le dimissioni del Sindaco Di Benevento, precedute da varie interviste con le quali si denunciava lo sfaldamento della maggioranza consiliare, hanno segnato la sottile linea di confine tra il malessere amministrativo e la dichiarazione di inesistenza di alleanze che, a partire dal giugno 2016, hanno occupato, talvolta devastato, tutti gli Enti e le Società/Aziende che di quest’ultimi sono diretta emanazione.
Il Partito Democratico, sia Cittadino che Provinciale, ha mantenuto un profilo «alto e coerente»: «alto» perché non ha partecipato alle risse dichiarative tra gruppi che hanno animato il dibattito in Consiglio Provinciale e in quello della Città capoluogo; «coerente» perché gli elettori hanno collocato il PD all’opposizione dove continuerà a rappresentare l’Alternativa.
Non è stato consentito alcun dibattito nelle sedi istituzionali, non si conoscono le reali ragioni delle dimissioni del Sindaco di Benevento, da quest’ultimo definite «irrevocabili», e ancor meno la decisione di revocarle con motivazioni che suscitano ilarità.
In questo scorcio di Consiliatura, dovere del PD è esercitare il vigile ruolo dell’opposizione, «a prescindere dallo scenario politico nazionale», e, ancor più, profondere le migliori energie per organizzare l’Alternativa. Ampia, plurale, solidale e competitiva. Un disegno collettivo che parli alle menti e ai cuori dei cittadini. A tal fine è essenziale la costruzione di un «campo largo» in grado di coinvolgere tutti i partiti, i movimenti e le associazioni che non si riconoscono nelle esperienze di governo cittadino e provinciale che stanno per chiudersi.
Il PD, unito e coeso, può essere il baricentro di una nuova Alleanza che, partendo da una «visione del futuro» della nostra Comunità, sappia costruire un progetto condiviso e virtuoso fatto di idee, iniziative, donne ed uomini.
Occorrono tempo, buona volontà, pazienza e sincera aspirazione alla realizzazione del Bene Comune.
Consci che le alleanze e le solidarietà «non si creano in un giorno» ma si realizzano attraverso un impegnativo «percorso pubblico», trasparente e credibile, in assenza del quale ricadremmo negli errori del passato realizzando non certo un’alternativa programmatica ma una mera sostituzione di ceto politico.
La condizione di Benevento merita un impegno eccezionale e una passione politica ben superiore alle risse da cortile o alle estemporanee iniziative.
Il PD, con profonda consapevolezza e spirito autenticamente inclusivo, è pronto a fare la sua parte e chiede a quanti ci credono di fare la propria. Con determinazione.” E’ questo il documento stilato in modo congiunto dalla direzione provinciale e dal coordinamento cittadino.

Tags: