lunedì 6 aprile 2020 Benevento. Misure cautelari per 10 persone indagate per associazione a delinquere, truffa, reati tributari, riciclaggio e autoriciclaggio | infosannionews.it lunedì 6 aprile 2020
Smooth Slider

Il Parroco di Paduli ringrazia i Carabinieri per gli aiuti alimentari ai meno abbienti

Questo il testo del messaggio : “Oggi pomeriggio, il Comandante della ...

Benevento. Da domani guanti monouso e disinfettante a disposizione dei clienti

Benevento. Da domani guanti monouso e disinfettante a disposizione dei clienti

Lo stabilisce un’ordinanza emanato oggi dal sindaco Mastella Il sindaco Clemente ...

Linea Libera, un progetto per denunciare la criminalità che non va in quarantena

Giovedì alle ore 18:00 confronto digitale sulla pagina Facebook del ...

Gepos. Avevamo comunicato formalmente al Comune di Telese la decisione di assistere malati di Covid-19

La Gepos ha comunicato pubblicamente la scelta di assistere i ...

Benevento. Misure cautelari per 10 persone indagate per associazione a delinquere, truffa, reati tributari, riciclaggio e autoriciclaggio

16/01/2020
By

I militari della Guardia di Finanza Gruppo di Benevento stanno dando esecuzione all’ordinanza emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Benevento.

 

L’ordinanza è stata emessa a seguito di una indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, con la quale è stata disposta l’applicazione di misure cautelari nei confronti di dieci indagati per i reati di associazione per delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, reati tributari, riciclaggio e autoriciclaggio. Contestualmente si sta procedendo all’esecuzione della misura cautelare reale del sequestro per equivalente fino alla concorrenza del valore complessivo di € 3.724.824,20, nonché del sequestro di diverse società utilizzate per la commissione dei suddetti reati.

Cinque le persone agli arresti domiciliari, disposti dal gip su richiesta della Procura guidata da Aldo Policastro: Cosimo Tiso, 52 anni, di Sant’Angelo a Cupolo, Gabriella Musco, 44 anni, di Sant’Angelo a Cupolo, Gaetano De Franco, 44 anni, di Benevento, Arturo Russo, 58 anni, di San Nicola Manfredi, e Raffaele Bozzi, 56 anni, di Benevento.

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, invece, per altri cinque indagati: Piergiuseppe Bordi, 41 anni, Maria Rosaria Canu, 48 anni, di Sant’Angelo a Cupolo, Pasqualino Pastore, 54 anni, di Benevento, Tullio Mucci, 48 anni, di Benevento, e Maurizio Marro, 57 anni, di Benevento.

Nell’ indagine figurano, complessivamente, 110 indagati di cui 100 a piede libero tra Benevento, Avellino, Salerno, Napoli, Caserta, Roma, Reggio Calabria, Novara, e più centri delle stesse province: Pannarano, Telese, Fragneto L’Abate, Pietrelcina, Molinara, Castelvetere di Valfortore, San Potito Ultra, Capriglia, Nusco, Atripalda, Monteforte, Chianche, Salza Irpina, Taurasi, Roccabascerana, Gragnano, Maddaloni, Bagnara Calabra.

Tags: