venerdì 29 Maggio 2020 Oriana Palusci è il nuovo Direttore dell’Istituto Universitario per Mediatori Linguistici “SSML Internazionale” | infosannionews.it venerdì 29 Maggio 2020
Smooth Slider
Delia Delli Carri : “Una Amara vittoria: io non decado!”

Delia Delli Carri : Una Amara vittoria: io non decado!

"Ma per loro, continua la consigliera uscita vincitrice nel braccio ...

Giovanni Giuseppe Cocchiaro smentisce la sua nomina in Italia Viva Sannio

Nomina in Italia Viva Sannio, la smentita di Cocchiaro:“Con meraviglia ...

Bonea, due maxi cantieri al via.Il commento dell'assessore Giampietro D'Apice

“Cominciamo a raccogliere, in modo importante, i frutti di un ...

Covid – 19 Pago Veiano piange la morte della signora Giorgina De Palma

Covid – 19 Pago Veiano piange la morte della signora Giorgina De Palma

Tristezza e rassegnazione tra la collettività locale. La solidarietà del ...

Covid, al San Pio eccertato un nuovo caso di positività

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data odierna 120 tamponi, ...

Ordinanza Centro storico, vietata la vendita di bevande in vetro o lattine metalliche

Le stesse potranno essere somministrate solo in appositi bicchieri monousoBenevento  ...

Oriana Palusci è il nuovo Direttore dell’Istituto Universitario per Mediatori Linguistici “SSML Internazionale”

14/01/2020
By

Si è insediato il nuovo Direttore dell’Istituto Universitario per Mediatori Linguistici “SSML Internazionale”, prof.ssa Oriana Palusci, che nei primi impegni istituzionali ha incontrato il sindaco della città, Clemente Mastella, e l’assessore comunale all’Istruzione, Cultura e Unesco, Rossella Del Prete. Accademica di lungo corso, la professoressa Palusci è Ordinario di Lingua e Linguistica Inglese e Traduzione Specialistica nell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Ateneo nel quale ha anche ricoperto l’incarico di Responsabile del Corso di Laurea in Mediazione Linguistica e Culturale.

Precedentemente ha insegnato presso l’Università degli Studi “Gabriele D’Annunzio” di Pescara, l’Università di Torino, l’Università degli Studi di Milano e l’Università di Trento.

Trovo una base già solida da cui partire per raggiungere obiettivi ancora più alti di preparazione degli studenti. Inoltre punto alla collaborazione con la città per internazionalizzare i suoi progetti, sia dal punto di vista culturale sia turistico. Con questo obiettivo metteremo a punto al più presto una guida online in lingua inglese di Benevento” ha rilevato la professoressa Palusci.

Il neodirettore è anche professore straordinario di lingua inglese all’Università Giustino Fortunato di Benevento e con l’ateneo telematico sarà impegnata anche in attività e progetti di ricerca comuni, dei quali ha parlato durante il suo incontro istituzionale con il Magnifico rettore prof. Giuseppe Acocella.

In linea con gli obiettivi dell’Istituto Universitario, nato nel 2017 per formare operatori in contesti multiculturali ed esperti linguistici e traduttori in lingua inglese, francese, tedesco e spagnolo in grado di lavorare in contesti istituzionali, imprenditoriali e culturali, la professoressa Palusci punta a supportare la città, per valorizzare il territorio e aprirlo al pubblico internazionale.

A tale proposito con il sindaco Mastella è stata lanciata l’idea di creare un progetto di valorizzazione della città che parta dal mito delle Streghe e racconti Benevento e i suoi monumenti con uno storytelling rivolto al pubblico internazionale. Tante le possibili iniziative di cui la professoressa Palusci ha parlato anche con l’assessore Del Prete, come un laboratorio di lettura ad alta voce di libri in inglese, rivolto al pubblico di adulti e bambini, nonché progetti per internazionalizzare il patrimonio culturale della città. A tal fine, l’Istituto ha già stipulato un accordo con l’assessore Del Prete grazie al quale quattro studenti della SSML Internazionale svolgeranno tirocini presso l’Ufficio Unesco per collaborare alle attività sia di accoglienza turistica che di internazionalizzazione dell’ufficio. L’Istituto Universitario ha inoltre già avviato una collaborazione anche con il Polo Museale della Campania, che prevede in particolare la traduzione in inglese delle iscrizioni e delle informazioni che sono nel Teatro Romano di Benevento, diretto dal dottor Ferdinando Creta.

 

Tags: