giovedì 6 Agosto 2020 Solopaca denunciato uno specialista in truffa dello specchietto retrovisore | infosannionews.it giovedì 6 Agosto 2020
Smooth Slider
Covid-19. Asl, situazione sotto controllo

Covid-19. Asl, situazione sotto controllo

Sabato 1 agosto, scrivono dall'Asl, ci  è stato notificato un ...

Benevento. Scontro sulla tangenziale ovest, 22enne ferita nell'impatto.

Probabilmente a causa dell'asfalto reso scivoloso dalla pioggia, nel tardo ...

Comitato Genitori Scuola San Pio X: da quando la struttura è diventata un’ex scuola?

Apprendiamo dagli organi di stampa che domani, 6 agosto 2020, ...

Torrepalazzo,60enne ritrovato senza vita in un uliveto

Torrepalazzo,60enne ritrovato senza vita in un uliveto

In località Torrepalazzo, nel Comune di Torrecuso, trovato  il corpo ...

Noi Campani: nominati vice segretari di Benevento Luca Tinessa e Silvana Quarantiello

Noi Campani: nominati vice segretari di Benevento Luca Tinessa e Silvana Quarantiello

Unitamente al segretario cittadino Gianfranco Ucci ed al presidente cittadino ...

Solopaca denunciato uno specialista in truffa dello specchietto retrovisore

10/12/2019
By

L’uomo è un pregiudicato della provincia di SalernoQuesta mattina, i Carabinieri della Stazione di Solopaca, mentre stavano effettuando un servizio di pattuglia per il controllo del territorio, sono intervenuti lungo la Strada Statale 372, in località Fontana Bolla dove hanno notato una strana concitazione tra due automobilisti. Sul posto, infatti, si aveva modo di constatare che un 33enne di Nocera Superiore (SA) stava chiedendo insistentemente ad un anziano pensionato di un comune di questa provincia, 150 euro, quale risarcimento di un danno provocato da quest’ultimo. Secondo la versione del 33enne, l’anziano, a bordo della sua auto, avrebbe urtato la Fiat Croma che stava conducendo, rendendosi responsabile della rottura dello specchio retrovisore.
I militari, dopo gli opportuni approfondimenti ed accertamenti non hanno avuto dubbi e, pertanto, hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica dell’uomo, che ha analoghi episodi a suo carico, perché ritenuto responsabile del reato di tentata truffa aggravata.

Tags: