lunedì 27 gennaio 2020 Riforma prescrizione “Processi a tempo indeterminato” Giuseppe Ricci (FI) commenta le ultime vicende governative | infosannionews.it lunedì 27 gennaio 2020
In evidenza
Tutto pronto per l’arrivo di Mattarella in città. Domani nessuna interruzione didattica.

Tutto pronto per l'arrivo di Mattarella in città. Domani nessuna interruzione didattica.

Tutto pronto per domani giorno della visita del Capo dello ...

L'Accademia Olimpica di Scherma Antonio Furno nelle prime 32 del circuito di Coppa del Mondo femminile

Nuovo risultato di prestigio per Francesca Boscarelli, la campionessa e ...

Alla Rocca convegno Posti Liberi dopo la cacciata dei Docenti Ebrei dall'Università Italiana

In occasione della ricorrenza del “Giorno della Memoria”, con il ...

Delia Delli Carri :”errare è umano, ma c’è il ravvedimento”

Delia Delli Carri :errare è umano, ma c'è il ravvedimento

"Mi sono detta all’inizio, errare è umano, ma c’è il ...

Riforma prescrizione “Processi a tempo indeterminato” Giuseppe Ricci (FI) commenta le ultime vicende governative

09/12/2019
By

“Principi costituzionalmente garantiti, ormai, sono stati pregiudicati da provvedimenti improvvisati e che poggiano esclusivamente su una visione populistica della società” .

Ad intervenire Giuseppe Ricci, responsabile del Dipartimento “Giustizia” in seno al Coordinamento provinciale di Forza Italia Benevento. Il riferimento è alla nota riforma governativa in base alla quale il decorso dei termini di prescrizione dei reati si andrà ad interrompere dopo la sentenza di primo grado di giudizio, sia che essa sarà di condanna sia che essa sarà di assoluzione.

“Il risultato sarà quello di avere processi a tempo indeterminato. Con le orde di populisti che, ancora più di oggi, sentenzieranno la colpevolezza dell’imputato di turno. Mai dimenticandosi come siano stati definiti per prescrizione poco meno di 126.000 procedimenti penali nel solo anno 2017, – riferimenti della Cassazione penale quali ultimi dati disponibili. Eppure ci si illude da parte di alcuni oppure si vuol far credere che questa riforma, che tradisce il voluto dai costituenti, possa rappresentare la panacea di tutti i mali della Giustizia italiana. Non rendendosi conto, o facendo finta di farlo, che sono ben altre le problematiche del nostro sistema.

Pensando in tal senso ai continui tagli di spese, alle carenze di strutture, al sotto organico. Ed, invece, la prescrizione e la sua abolizione salveranno il mondo, consegneranno una società perfetta. Non mi meraviglio – conclude Ricci, anche vicesindaco di San Giorgio del Sannio – Questa riforma normativa altro non è che lo specchio di una società che ha deviato pericolosamente in un giustizialismo da social e da bar”

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio