lunedì 27 gennaio 2020 Picchia la mamma e la nonna, arrestato 28enne di origine russa dalla Polizia di Stato | infosannionews.it lunedì 27 gennaio 2020
In evidenza
Tutto pronto per l’arrivo di Mattarella in città. Domani nessuna interruzione didattica.

Tutto pronto per l'arrivo di Mattarella in città. Domani nessuna interruzione didattica.

Tutto pronto per domani giorno della visita del Capo dello ...

L'Accademia Olimpica di Scherma Antonio Furno nelle prime 32 del circuito di Coppa del Mondo femminile

Nuovo risultato di prestigio per Francesca Boscarelli, la campionessa e ...

Alla Rocca convegno Posti Liberi dopo la cacciata dei Docenti Ebrei dall'Università Italiana

In occasione della ricorrenza del “Giorno della Memoria”, con il ...

Delia Delli Carri :”errare è umano, ma c’è il ravvedimento”

Delia Delli Carri :errare è umano, ma c'è il ravvedimento

"Mi sono detta all’inizio, errare è umano, ma c’è il ...

Picchia la mamma e la nonna, arrestato 28enne di origine russa dalla Polizia di Stato

09/12/2019
By

È stato arrestato in Dugenta, nella tarda serata di ieri, dagli uomini del Commissariato di Telese Terme un pregiudicato di origine russa di anni 28 che si è reso responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.
Alle ore 21 circa giungeva alla sala operativa del Commissariato una richiesta di intervento da parte di alcune persone che stavano udendo delle grida di aiuto provenienti da un vicino appartamento dove un uomo stava picchiando con violenza la propria madre adottiva e l’anziana nonna novantenne.
Giunti sul posto, gli equipaggi della squadra Volanti del Commissariato hanno trovato il soggetto in evidente stato di alterazione mentre stava ancora inveendo nei confronti delle malcapitate che erano state ripetutamente colpite con schiaffi e morsi. Sono state individuate nella casa anche tracce di sangue e ciocche di capelli che il fermato aveva strappato con violenza alla propria mamma.
Le immediate indagini hanno permesso di appurare che i maltrattamenti fisici, morali e psicologici nei confronti delle malcapitate avvenivano da parte dell’arrestato ormai da diverso tempo.
Le donne, dopo essere state rassicurate dai poliziotti e assistite sul posto dai sanitari del 118 per le prime cure, sono state trasportate in ospedale per accertamenti sanitari più approfonditi.

Tags: ,

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio