sabato 4 Luglio 2020 Match clou con il Crotone, Inzaghi : “Voglio uno stadio che bolle” | infosannionews.it sabato 4 Luglio 2020
Smooth Slider

Liberamente per Bonea.Lavori e viabilità, agenda ricca per l'Amministrazione

Operazione viabilità a Bonea.Con molti impegni in itinere, per l'Amministrazione ...

Vigili del Fuoco, l’ing. Marco Ghimenti è il nuovo Direttore Regionale

Vigili del Fuoco, l'ing. Marco Ghimenti è il nuovo Direttore Regionale

Oggi si è svolto presso la Direzione Regionale dei Vigili ...

Regionali: Ciccopiedi (FI), “i consiglieri comunali dichiarino apertamente il loro sostegno a forza italia e al presidente Caldoro”

Regionali: Ciccopiedi (FI), “i consiglieri comunali dichiarino apertamente il loro sostegno a forza italia e al presidente Caldoro”

“L’assurda querelle messa in piedi dai consiglieri comunali lascia esterrefatti, ...

M5S: “Coletta e Molinaro i nostri candidati per il Sannio”

Antonella Coletta e Carmine Molinaro sono i due attivisti che ...

Rinascita Alifana, rifiuti ingombranti, tre giornate straordinarie di raccolta

Da oggi venerdì e fino a domenica con i punti ...

Match clou con il Crotone, Inzaghi : “Voglio uno stadio che bolle”

22/11/2019
By

Sono in tanti a gettare acqua sul fuoco ma cio’ nonostante il match di domani con il Crotone riveste una importanza speciale per il prosieguo del campionato.

Cosi’ si e’ espresso Inzaghi : “Sarà una grande partita e malgrado siamo primi non abbiamo fatto ancora nulla.  Pero’ se giochiamo come sappiamo non ci batte nessuno, altrimenti puo’ succedere di tutto. L’importante e’ dare tutto in campo perche’ non credo ci sia una squadra piu’ forte della mia.

Rispetto alle condizioni di alcuni giocatori solo Kragl, che e’ stato fermo una decina di giorni per qualche problemino, e’ da verificare ma potrebbe giocare dall’inizio. Ho pero’ ancora una nottata per decidere e domani vedremo.

Non guardo molto gli avversari,  cio’ che fanno o non, e non ho bisogno di guardare i numeri per dire che è una delle squadre piu’ forti, tenendo conto che sul telaio della squadra che e’ retrocessa dalla serie A ha inserito giocatori importanti.

In questa serie B sono parecchie le squadre che possono andare in serie A e se ci riusciamo, facciamo le prove per il prossimo anno.

Domani comunque il grande vantaggio che abbiamo e’ di giocare davanti al nostro pubblico che ci ha sempre dato una mano. Non voglio sentir parlare degli assenti perche’ abbiamo sostituti altrettanto all’altezza di chi non puo’ giocare (il riferimento e’ allo squalificato Caldirola). Poi al di la’ del modulo penso che domani vincera’ chi giochera’ meglio. La sosta pure ci e’ servita per far riposare qualcuno e penso che tra poco potremmo recuperare anche Volta.

Sull’applicazione del Var io sono favorevole perche’ utilizzato nel modo giusto puo’ essere una grande risorsa anche per i segnalinee sui fuorigioco.

Ritornando alla formazione qualche dubbio c’è l’ho perche’ tutti meritano di giocare e non e’ certo il modulo che mi condizionera’ perche’ possiamo sempre spostare qualcuno. “

Tags: