sabato 24 agosto 2019 Benevento Città Spettacolo. Con la conferenza di presentazione parte il countdown | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Non convince il Benevento a Pisa. Lo salva Montipò al 94°. Pisa 0 Benevento 0

Giallorossi a fasi alterne ma con un centrocampo troppo macchinoso ...

Città Spettacolo, cambia l’ordinanza sugli alcolici.Vendita fino alle 3 come da normativa nazionale

Città Spettacolo, cambia l'ordinanza sugli alcolici.Vendita fino alle 3 come da normativa nazionale

Dopo la protesta dei commercianti del centro storico contro l’ordinanza ...

Geo-Paleontological Summer School: Quattordici studenti delle scuole per tre giorni al Paleolab di Pietraroja

Si  parte il 29 agosto Quattordici studenti dell’ultimo e penultimo anno delle ...

Città Spettacolo. Il Festival incontra la stampa ogni giorno alle ore 12,00

Città Spettacolo. Il Festival incontra la stampa ogni giorno alle ore 12,00

Nell'ambito della XL edizione di“Benevento Città Spettacolo” non mancherà “Il ...

Gestione Rifiuti: convocato il Consiglio Provinciale di Benevento

Gestione Rifiuti: convocato il Consiglio Provinciale di Benevento

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

I giovani del Summer Camp ELIS-ACEA progettano l’innovazione ecosostenibile.

Intelligenza artificiale al servizio di acqua, energia e ambiente.  “Dobbiamo iniziare ...

Benevento Città Spettacolo. Con la conferenza di presentazione parte il countdown

19/07/2019
By

40esima edizione di Benevento Città Spettacolo. Giordano risponde alle polemiche dicendo “difenderò sempre il mio Festival”.

E’ nelle cose umane, purtroppo, fare polemiche e rispondere con altre polemiche. E perciò neanche questa edizione di Città Spettacolo poteva fare eccezione e così dopo tutto il parlare di questi ultimi giorni sui Cugini di Campagna, su Pio e Amedeo di fede foggiana, su Teatro Si o Teatro No, arrivano oggi le risposte, anche alquanto piccate, dell’Assessore Picucci, del Sindaco Mastella e del Direttore Artistico Renato Giordano.

Il primo che ha avuto qualcosa da dire ai beneventani che hanno criticato il cartellone lamentando poco spazio al teatro è stato l’Assessore Picucci che ha risposto dicendo che nella stagione invernale, tenutasi a teatro, dei “criticoni” non v’è stata traccia nel mentre sono stati visti sotto i palchi di D’Alessio, Mannoia e così via le passati stagioni. Sulla polemica invece più come dire di fede calcistico contro i foggiani Pio e Amedeo ha risposto il sindaco dicendo che se hanno sbagliato troveranno il modo di chiedere scusa e farsi perdonare dal palco ma non  si può criticare una manifestazione invocando fedi calcistiche che sono un’altra cosa. Tra l’altro, ha fatto eco Giordano, il due farà solo 3 tappe in Italia ed una di queste, la prima è proprio Benevento. Il sindaco ha anche ricordato che tutta la manifestazione costerà solo 150.000 euro perchè questi sono i finanziamenti e che sono stati spesi per aumentare il Pil dei beneventani. Ha poi commentato : ” I connotati del festival sono cambiati, nome e logo restano invece gli stessi altrimenti si perderebbero gli investimenti sostenuti. A me piace, se ad altri non piace me ne farò una ragione.” Infine ha aggiunto : “Alla fine tireremo le somme, se non verrà nessuno cambieremo direttore artistico e assessore, se invece arriveranno in migliaia bisognerà fare ammenda con queste persone.”. Tirato in ballo Giordano ha detto la sua : “Gli intellettuali che hanno parlato di Spoleto non li ho trovati lì ma in pizzeria. Il teatro è presente con nomi importanti e di rilievo, la rassegna se vuoi la segui, altrimenti no”. Insomma una bella risposta alle polemiche dei giorni precedenti.

Comunque, andando oltre le polemiche e dando un’occhiata al cartellone, questa edizione si aprirà al Teatro Romano la sera del 25 Agosto con uno spettacolo di Alessandro Siani, vedrà la partecipazione di Loredana Bertè, dei Cugini di Campagna e di Pio e Amedeo. Ma anche di Gabriele Lavia, di Carl Brave, di Nello Mascia, di Luchè. Per non parlare poi dello spazio riservato ai bambini con i due giorni di “La strada fra giochi e burattini”, della degustazione della Falanghina a Palazzo Paolo V, del Teatro da Bar con l’Aperiteatro che si terrà davanti ogni bar del Corso, delle esibizione a cura del Conservatorio N. Sala di Benevento tra le quali il Gran Galà Lirico dell’Orchestra sinfonica dello stesso Conservatorio, il Premio Gregoretti, il Premio Salzano La Musica a Benevento a cura di Enrico Salzano e tantisimi altri appuntamenti per tutti i gusti.

 

 

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio