domenica 20 Giugno 2021 Furto di Piante nel Parco Regionale del Partenio.Denunciata una Persona. | infosannionews.it domenica 20 Giugno 2021
Smooth Slider

Accademia Volley. Ko indolore a Salerno, ora testa alla Finale

Sconfitta indolore per l'Accademia che ieri sera alla Palestra Senatore ...

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

L'Asl Benevento comunica che oggi sono risultate positive solo 3 ...

Parente : “E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore”

Parente : E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore

“Dalla movida al verde, dalla manutenzione alle opere pubbliche, la ...

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

L’attuale gruppo di maggioranza già pronto per la nuova sfida ...

Pietrelcina. “Una Voce per Padre Pio”: conduzione affidata a Mara Venier

Quest’anno la 22^ edizione ritorna nella cittadina sannita. La registrazione ...

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

Giornata stazionaria al San Pio di Benevento dove non ci ...

Furto di Piante nel Parco Regionale del Partenio.Denunciata una Persona.

10/05/2019
By

I Carabinieri Forestali di Montesarchio hanno sequestrato 15 quintali di legna.

I carabinieri forestali della Stazione di Montesarchio (BN) hanno denunciato una persona per furto di legna da bosco di proprietà demaniale.
Il fatto è stato scoperto dai militari nel pomeriggio di ieri 09 Maggio e avvenuto nel territorio comunale di Pannarano (BN), in zona ubicata all’interno del Parco Regionale del Partenio, oltre quota 1000 m s.l.m. Gli uomini, impegnati in servizio di vigilanza sull’area protetta, sono riusciti ad identificare il soggetto grazie all’impiego di macchine fototrappole che, opportunamente piazzate, hanno permesso di individuare la targa del mezzo di trasporto utilizzato.
I successivi controlli, eseguiti dai militari presso l’abitazione della persona, hanno consentito di rinvenire la refurtiva, costituita da circa 15 quintali di legno di faggio, prontamente sottoposta a sequestro.
L’intervento dei carabinieri forestali, frutto di una intensificazione dell’attività di controllo avviata a livello provinciale per contrastare gli spregevoli atti predatori perpretati a danno delle aree protette, si inserisce nella più ampia strategia di lotta agli illeciti ambientali che finiscono per danneggiare gli equilibri ecologici e deturpare le bellezze naturali del territorio.

Tags: ,