domenica 18 agosto 2019 Sant’Agata de’ Goti. Comune occupato dal Comitato Civico Spontaneo Curiamo la Vita. | infosannionews.it domenica 18 agosto 2019
In evidenza
Airola. Vicinanza del Sindaco e dell’Amministrazione al consigliere Bartolomeo Laudando

Airola. Vicinanza del Sindaco e dell'Amministrazione al consigliere Bartolomeo Laudando

E' scomparsa la moglie del consigliere comunale Bartolomeo Laudando. Il sindaco ...

La compagnia Balletto Benevento organizza una tappa di avvicinamento a “Omaggio a Fellini”

Aspettando la serata con Carla Fracci e Giancarlo Giannini del ...

Principe : “Mastella misure antismog a tutela dei bambini. Mentre si decide per l’inceneritore.”

Principe : Mastella misure antismog a tutela dei bambini. Mentre si decide per l’inceneritore.

"Non passa un giorno che non registriamo interventi del Sindaco ...

Misure antismog,annuncio social di Mastella: “Pensate ai Bambini”

Misure antismog,annuncio social di Mastella: Pensate ai Bambini

Misure antismog, Mastella risponde alle critiche: “Pensate ai bambini”. Il sindaco ...

Pietrelcina. Al via l’appalto del servizio spazzamento strade e spazi comunali

Pietrelcina. Al via l'appalto del servizio spazzamento strade e spazi comunali

L'Ente comune dopo la procedura della raccolta rifiuti solidi urbani ...

Sant’Agata de’ Goti. Comune occupato dal Comitato Civico Spontaneo Curiamo la Vita.

23/04/2019
By

 Ora oltre al Presidio davanti all’Ospedale anche  di nuovo l’occupazione della Casa Comunale.

Non mollano le attiviste del Comitato che dopo l’occupazione avvenuta lo scorso autunno sono ritornate a Palazzo San Francesco pur mantenendo il presidio davanti l’Ospedale. In attesa di notizie che non arrivano si è pensato di aumentare la protesta con l’azione sopra detta. Le risposte ottenute sinora sono state abbastanza interlocutorie con le scusa delle festività. Ma, obiettano dal Comitato, dopo Pasqua ci sarà il 25 Aprile e poi il 1° Maggio. Vogliamo risposte sicure, hanno detto le attiviste, e aspettiamo di conoscere la data del tavolo ad organizzarsi. “Il Governatore doveva farcela sapere tramite il Prefetto ma invece nulla. Sono consapevoli che siamo mamme, zie, nonne e che abbiamo famiglie e bambini” Ma sono sempre più determinate : “da qua non ci muoviamo, aspettiamo tutti a braccia aperte”.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio