domenica 20 Giugno 2021 Carabinieri Forestale Benevento: rinvenuti e sequestrati richiami acustici per avifauna. | infosannionews.it domenica 20 Giugno 2021
Smooth Slider

Accademia Volley. Ko indolore a Salerno, ora testa alla Finale

Sconfitta indolore per l'Accademia che ieri sera alla Palestra Senatore ...

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

L'Asl Benevento comunica che oggi sono risultate positive solo 3 ...

Parente : “E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore”

Parente : E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore

“Dalla movida al verde, dalla manutenzione alle opere pubbliche, la ...

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

L’attuale gruppo di maggioranza già pronto per la nuova sfida ...

Pietrelcina. “Una Voce per Padre Pio”: conduzione affidata a Mara Venier

Quest’anno la 22^ edizione ritorna nella cittadina sannita. La registrazione ...

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

Giornata stazionaria al San Pio di Benevento dove non ci ...

Carabinieri Forestale Benevento: rinvenuti e sequestrati richiami acustici per avifauna.

02/07/2018
By

 

Continua l’attività di controllo mirata alla repressione del fenomeno del bracconaggio nel territorio della Valle Caudina, al confine tra le province di Avellino e Benevento.

I militari delle Stazioni Carabinieri di Montesarchio e Cervinara, hanno rinvenuto la presenza di richiami acustici per avifauna, costituiti da impianti fonofili, posizionati in casse di ferro chiuse ermeticamente ed ancorate al terreno tra vegetazione e rocce.
L’individuazione degli apparati è avvenuta all’esito di perlustrazione notturna, svolta con l’ausilio di torce e GPS, nella notte tra il 27 ed il 28 giugno scorso. I dispositivi, installati per riprodurre il richiamo delle quaglie (specie: Coturnix Coturnix), avevano già attirato numerosi esemplari, che all’arrivo dei militari spiccavano il volo.
I richiami vietati dalla legge sono stati prontamente rimossi mediante manovre di autotrazione con automezzo militare, quindi smontati e sottoposti a sequestro.
Sono in corso ulteriori indagini finalizzate all’identificazione dei rei.

Tags: