lunedì 23 Maggio 2022 Fisco, sequestro ad una srl edile per omessa dichiarazione.Nei guai anche l’amministratore | infosannionews.it lunedì 23 Maggio 2022
Smooth Slider
Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Il Prefetto di Benevento, dr. Carlo Torlontano, nella giornata del ...

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Sono diventati 25 i pazienti Covid al San Pio di ...

Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno

Dal 10 al 12 giugno, il borgo di Campoli del ...

Anniversario nascita San Pio, gran concerto dell'orchestra sinfonica del Conservatorio

In occasione del 135° Anniversario della nascita di Padre Pio, ...

Forum delle aree interne : Un ponte per le aree interne

Circa trecento amministratori, tecnici, operatori sociali e imprenditori, provenienti da ...

Stampa articolo Stampa articolo

Fisco, sequestro ad una srl edile per omessa dichiarazione.Nei guai anche l’amministratore

26/04/2018
By

Sono stati sequestrati beni per un valore di 553.594 euro nei confronti di una società a responsabilità limitata operante nel settore dell’edilizia con sede nella provincia di Benevento e nei confronti del legale rappresentante pro-tempore della stessa.

Lo hanno stabilito i magistrati della Procura di Benevento, all’esito di attività di indagine svolte dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza.

Al termine delle investigazioni, è stato denunciato, per omessa presentazione della dichiarazione annuale ai fini delle imposte, anche l‘amministratore pro-tempore dell’impresa, un 60enne originario di Benevento.

“Dalle attività, – fa sapere la Procura – è stato, accertato che la società aveva omesso di dichiarare al fisco – per l’anno d’imposta 2011 – un ammontare complessivo pari a 2.767.972 euro a cui corrisponde un’Iva dovuta per un ammontare complessivo superiore ai 550mila euro.

Nella fase preliminare di esecuzione del provvedimento di sequestro, sono stati già individuati nella disponibilità del legale rappresentante beni mobili soggetti a registrazione ed immobili costituiti da fabbricati ubicati nel comprensorio sannita per un valore complessivo ammontante ad oltre un milione di euro”.

In corso di effettuazione,attualmente presso vari istituti di Credito, sistematiche operazioni di ricerca finalizzate all’individuazione di disponibilità bancarie e finanziarie che saranno sottoposte a sequestro, sino alla concorrenza del tributo evaso.

Tags: