sabato 13 Agosto 2022 Il messaggio di Caldoro portato ieri all’inaugurazione del Cup al Rummo. | infosannionews.it sabato 13 Agosto 2022

Smooth Slider

“Sagra della Paccozza” : attesa per il riconoscimento quale “sagra di qualità”.

Grande pubblico nel corso dei due giorni dedicati a tale ...

40.ma edizione della Festa dell’Emigrante – Rotte che si incontrano

40.ma edizione della Festa dell’Emigrante - Rotte che si incontrano

Una lunga tradizione, quest’anno attenzionata con finanziamento dalla Regione Campania, ...

Dissesto, Fioretti (Capogruppo Pd): “Rendere pubbliche le conclusioni delle ispettrici”

Dissesto, Fioretti (Capogruppo Pd): “Rendere pubbliche le conclusioni delle ispettrici”

Di seguito nota stampa di Floriana Fioretti, capogruppo del Partito ...

Protezione Civile: Prosegue l’allerta maltempo fino a domani

Protezione Civile: Prosegue l'allerta maltempo fino a domani

Continua l'allerta meteo per piogge e temporali con livello di ...

Relazione del Ministero dell’Economia: l’assessore Serluca chiarisce

Relazione del Ministero dell’Economia: l'assessore Serluca chiarisce

"In merito alle notizie apparse sulla relazione delle ispettrici del ...

Stampa articolo Stampa articolo

Il messaggio di Caldoro portato ieri all’inaugurazione del Cup al Rummo.

29/05/2012
By

“Sanità significherà opportunità di lavoro, attraverso la stabilizzazione del precariato e nuove assunzioni, significativi investimenti in tecnologia e logistica, accompagneranno il progresso scientifico con avanzamento della ricerca e miglioramento della ricettività complessiva.”

Inaugurazione del CUP al Rummo di Benevento

Questo, in sintesi, il messaggio che il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ha voluto portare alla sanità nella sua visita al “Rummo”.
Possiamo dunque affermare che è vicino il momento della svolta! Dopo due anni di incessante e faticoso lavoro è così imminente il superamento delle cause che portarono al commissariamento della sanità in Campania con consequenziale blocco delle assunzioni e di politiche di investimenti e la beffa dell’aggravio del livello di tassazione fino al limite massimo per maggiori Irpef, Irap e accise sulla benzina.
Basta, quindi, con le visioni geometriche della sanità, minimaliste e riduttive.
L’inaugurazione della nuova porta dell’Ospedale è stata anche occasione per dare testimonianza del recuperato orgoglio aziendale che si è ritrovato in tutta la sua composita e variegata rappresentanza intorno ad uno dei simboli di una struttura ospedaliera. Il nuovo Cup non è solo il passaggio da un sottoscala ad un ambiente confortevole, ma è anche l’avvio di un concreto percorso di miglioramento di servizi che tende a riaprire le porte del “Rummo” all’utenza.
La giornata di ieri è stata ulteriore dimostrazione dell’attenzione che l’intera comunità ha nei confronti dell’Azienda e del rispetto che si ha per la missione sanitaria. Una presenza straordinaria, spinta dalla voglia di partecipazione, che ha ribadito quanto il “Rummo” sia radicato nella mente e nei cuori dei sanniti. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno scelto di “esserci” ed un particolare apprezzamento ai media che hanno voluto dare adeguata eco al significativo momento.
È stata colta con estremo favore la spontanea convergenza tra la sanità e l’arte: due mondi che apparentemente sembrerebbero distanti ma che invece, per il rilancio e l’affermazione dei rispettivi valori hanno entrambi bisogno di medesimi fattori di sviluppo e di crescita: una forte carica passionale e umana e la buona e sana politica, quella capace di assecondarne i bisogni reali con capacità di programmazione e sviluppo di progettualità concrete, sostenibili e appropriate.
L’affidabilità del governo regionale è garanzia di futuro per la cultura e per la sanità.

Il Direttore Generale    Nicola Boccalone

Stampa articolo Stampa articolo