sabato 24 Luglio 2021 Sabato 2 giugno Festa della Repubblica ecco il programma | infosannionews.it sabato 24 Luglio 2021
Smooth Slider

L'architettura dell'acqua, incontro organizzato dal Forum Camp dei Giovani

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

Il M5S sull’assenza di strategie culturali a Benevento

Il M5S sull’assenza di strategie culturali a Benevento

Già lo abbiamo detto, scrive Annamaria Mollica, ma occorre ripeterlo: ...

Elezioni, Perifano: “Superiamo gli steccati ideologici, sfida riguarda solo Benevento”

Elezioni, Perifano: “Superiamo gli steccati ideologici, sfida riguarda solo Benevento”

Così su facebook Luigi Diego Perifano, candidato sindaco di Alternativa ...

Sabato 2 giugno Festa della Repubblica ecco il programma

28/05/2012
By

Sabato 2 giugno a Benevento, in occasione del 66° Anniversario della fondazione della Repubblica, alla presenza delle massime autorità civili militari e religiose, si svolgerà, in piazza Castello, la manifestazioni celebrativa della Festa della Repubblica organizzata dalla Prefettura di Benevento .

Le celebrazioni si apriranno alle ore 10,30 con gli onori al Gonfalone della Città di Benevento decorato di Medaglia d’Oro al Valor Civile ed al Labaro della Provincia .
Seguiranno gli Onori al Prefetto di Benevento Ennio Blasco che passerà in rassegna il picchetto armato formato da militari del Comando Provinciale e della Scuola Allievi Carabinieri di Benevento e lo schieramento di rappresentanze della Polizia di Stato, Arma dei CC, G.d.F., Polizia Penitenziaria, CFS, VV.F., Polizia Provinciale,  Polizia Mu-nicipale. Presenti oltre alle associazioni combattentistiche con i rispettivi labari, CRI, 118, Misericordia, gruppi di scolaresche, Sindaci Junior e volontari dell’Unicef.
Il programma della manifestazione prevede a seguire la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione della corona di alloro ai caduti da parte del Prefetto insieme al Presidente della Provincia, al Sindaco di Benevento e la massima autorità Militare, la lettura del messaggio del Capo dello Stato e le allocuzioni delle autorità.
Nel corso della solenne cerimonia il Prefetto di Benevento procederà anche alla consegna delle 11 Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Presidente della Repubblica a nostri concittadini che si sono particolarmente distinti per meriti ed a n 6 Medaglie d’Onore conferite in favore di cittadini della nostra provincia che sono stati “deportati e internati nei lager nazisti”.
La manifestazione, accompagnata per l’occasione dalla Banda del Gruppo Sannitico Alpini, terminerà con l’esecuzione di brani musicali.Gli insigniti delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana sono Ennio de Simone, professore ordinario di “storia economica” commendatore, Vincenzo Lubrano, vice prefetto in servizio presso la prefettura di Caserta commendatore, Giovanni Orazio Verdino, vice brigadiere dell’arma dei carabinieri in quiescenza ufficiale, Michele Brillante, maresciallo aiutante della guardia di finanza in quiescenza cavaliere, Giuseppe d’Ambrosio, appuntato scelto dell’arma dei carabinieri in servizio presso la stazione di Cerreto Sannita cavaliere, Carmine Meglio, primo maresciallo luogotenente dell’aeronautica militare in servizio a Caserta cavaliere, Carlo Melillo, capo reparto dei vigili del fuoco in quiescenza cavaliere. Arturo Antonio Miranda, maresciallo “a” s. ups dell’arma dei carabinieri comandante della stazione di Altavilla Irpina (Av) cavaliere, Sergio Riccardo Paliotti, pensionato, Ferdinando Stallone, vice brigadiere scelto dell’arma dei carabinieri in servizio presso la stazione di Vitulano cavaliere, Lino Vagli pensionato già capo reparto d’azienda per conto della società “Alfacavi – Pirelli” nello stabilimento di Airola cavaliere. Inoltre saranno consegnate le Medaglie d’Onore conferite dal Presidente della Repubblica in favore di cittadini “deportati e internati nei lager nazisti”. I cittadini scelti saranno Ricciardi Giuseppe di San Lorenzello, Scarano Francesco di Pago Veiano, Cavaiuolo Quirino, deceduto, ritira la figlia Italia, Follo Guido, deceduto, ritira il figlio Luigi, Giotta Giovanni Antonio, deceduto, ritira il figlio Alessio e Lisella Giuseppe, deceduto, ritira il figlio Gaetano.

Print This Post Print This Post