martedì 28 Marzo 2023 Clemente Mastella sindaco di Benevento rivolge un appello al Governo circa gli aiuti ai Comuni | infosannionews.it martedì 28 Marzo 2023

  • Controlli Stradali dei Carabinieri nel week end: denunce, patenti ritirate e multe.
Smooth Slider

La III edizione della BeneBiennaleDesign avrà come tema la “Luce”

L’Associazione Culturale Xarte attraverso il Presidente, dott. Maurizio Caso Panza, ...

“Tierra Samnium Golf Club”, il gruppo Pd presenta nota in Commissione: “Necessari alcuni chiarimenti”

Tierra Samnium Golf Club, il gruppo Pd presenta nota in Commissione: Necessari alcuni chiarimenti

"Sulla proposta di realizzazione del "Tierra Samnium Golf Club" bisogna ...

Nuovi successi per l’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma “Maestro Antonio Furno”

Nuovi successi per l’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma “Maestro Antonio ...

Pietrelcina, Scocca: 'Su cimitero interrogazione in consiglio'

Interviene in una nota sul civico cimitero di Pietrelcina il ...

Gemellaggio tra la città di Benevento e quella francese di Bénévent l’Abbaye

Bénévent-l’Abbaye e la storia dell’abate che aveva ammazzato sua sorella.Il ...

Stampa articolo Stampa articolo

Clemente Mastella sindaco di Benevento rivolge un appello al Governo circa gli aiuti ai Comuni

20/09/2017
By

“Voglio dirlo con estrema chiarezza: gli aiuti ai comuni da inserire nella prossima manovra finanziaria non dovranno essere incentrati esclusivamente sull’asse Roma-Napoli perché la situazione degli enti locali è drammatica dappertutto”. – si apre così la nota stampa del sindaco Mastella –

sindaco Clemente Mastella

“Tra l’altro, voglio ricordare che mentre il sindaco di Napoli è in carica da oltre sei anni, io, come tanti altri sindaci, sono stato costretto a dichiarare il dissesto finanziario poco dopo essermi insediato a causa dei debiti che ho trovato. Per questo motivo mi appello al senso di responsabilità di tutte le forze politiche affinché si eviti il varo di una norma che preveda un sostegno finanziario esclusivamente, o principalmente, per i comuni di Roma e Napoli. In ogni caso, si sappia sin da adesso che, qualora dovesse avvenire una simile ingiustizia, siamo pronti a scendere in strada per manifestare con forza il nostro dissenso e per difendere gli interessi dei cittadini che amministriamo, che non sono certamente di categoria inferiore rispetto a quelli di Roma o Napoli”.

Tags: